Anche Zaza sul mercato: il Cagliari ci pensa,ma non è la prima scelta

Simone Zaza potrebbe passare al Cagliari. Il club sardo, allenato da Eusebio Di Francesco, cerca un attaccante capace di sposarsi con lo stile di gioco del tecnico ex Roma e Sassuolo. La punta del Torino potrebbe così trasferirsi in Sardegna.

Il Torino potrebbe cedere Simone Zaza oltre che Iago Falque. I primi giorni di ritiro del club granata sono serviti al nuovo allenatore Marco Giampaolo per valutare i calciatori in organico.

E così ad oggi Iago Falque e Zaza sono sul mercato. Iago potrebbe salutare i granata dopo 30 gol in 102 partite di campionato con il Torino mentre Zaza, in due anni, ha messo dentro in 53 presenze complessive.

La punta ex Sassuolo non è riuscita in questi anni a sposarsi con Andrea Belotti, con il quale, quando ha giocato assieme, non ha trovato una intesa convincente. La punta fino a questo momento non sta convincendo il tecnico. Per questo motivo il futuro di Simone Zaza potrebbe essere al Cagliari.

Sul calciatore, come detto, sarebbe il forte pressing del Cagliari. Il nuovo allenatore Eusebio Di Francesco, infatti, conosce bene la punta dopo averla allenata ai tempi del Sassuolo.

Tuttavia c’è da dire che ad oggi per il Cagliari Simone Zaza sembrerebbe rappresentare solo la seconda scelta. La società del presidente Giulini, infatti, continua a trattare Lasagna con l’Udinese. 

In realtà in estate per Simone Zaza si era parlato anche di uno scambio con Joao Pedro. 

Tuttavia fra granata e sardi la distanza fra domanda e offerta non è stata mai colmata nemmeno dall’inserimento di Simone Zaza nella trattativa. 

Queste le parole di Simone Zaza su una possibile cessione:

“Sono il primo ad essere consapevole del fatto che ho trascorso due anni al di sotto delle mie possibilità: non sono presuntuoso, ma penso di poter fare meglio. Sono arrivato con grande voglia, con la consapevolezza di ritrovarmi in una grande squadra. Pensavo di giocare e di fare bene, invece mi hanno messo fuori e non ho saputo reagire”.

COMMENTA L'ARTICOLO