Cairo impone "tetti di spesa": sfumano i primi giocatori - IL TORO SIAMO NOI
Cairo impone "tetti di spesa": sfumano i primi giocatori - IL TORO SIAMO NOI
Cairo impone "tetti di spesa": sfumano i primi giocatori - IL TORO SIAMO NOI
Cairo impone "tetti di spesa": sfumano i primi giocatori - IL TORO SIAMO NOI
Cairo impone "tetti di spesa": sfumano i primi giocatori - IL TORO SIAMO NOI
Cairo impone "tetti di spesa": sfumano i primi giocatori - IL TORO SIAMO NOI

Cairo impone “tetti di spesa”: sfumano i primi giocatori

“Sorpasso Atalanta per Vojvoda”. Titola così Tuttosport parlando di Mergim Vojvoda, terzino destro kosovaro 25enne in forza allo Standard Liegi e seguito anche dal Torino. Secondo quando riferisce il quotidiano torinese, l’operazione potrebbe chiudersi per circa 10 milioni più bonus, una cifra troppo elevata per i granata.

Vagnati deve riuscire ad allestire una squadra adatta alle caratteristiche di gioco di Giampaolo. Fin qui tutto nella norma, il dirigente deve fare i conti, letteralmente, con i tetti di spesa imposti dal presidente Cairo e qui il suo compito si complica e non poco.

Già due obiettivi di mercato paiono sfumati, uno lo è e l’altro sta per esserlo proprio perché Cairo ritiene i costi dei cartellini dei due giocatori troppo alti. Il primo è Fares che sta per accasarsi alla Lazio per una cifra che si aggira fra i 7 e gli 8 milioni. L’altro è Vojdova sul quale è piombata l’Atalanta che non avrebbe problemi a sborsare fra gli 8 e i 10 mln per aggiudicarsi il giocatore dello Standard Liegi.

2 thoughts on “Cairo impone “tetti di spesa”: sfumano i primi giocatori

  1. Si è fatto furbo e allora non sta più a risicare quindi fa che ritirarsi dagli acquisti mirati e mette il ds nella condizione di cercare, da subito, i giocatori in saldo, praticamente quelli che nessuno vuole. Quindi meglio progettare un’altra stagione in salita… e poi Longo è sempre pronto a subentrare. fintanto che questo signore nn se ne va non andremo da nessuna parte

Comments are closed.