Toro-Lazio: probabili formazioni - IL TORO SIAMO NOI
Toro-Lazio: probabili formazioni - IL TORO SIAMO NOI
Toro-Lazio: probabili formazioni - IL TORO SIAMO NOI
Toro-Lazio: probabili formazioni - IL TORO SIAMO NOI
Toro-Lazio: probabili formazioni - IL TORO SIAMO NOI
Toro-Lazio: probabili formazioni - IL TORO SIAMO NOI

Toro-Lazio: probabili formazioni

La Lazio di Simone Inzaghi sfida in trasferta il Torino di Moreno Longo nella 29ª giornata di Serie A. I biancocelesti, secondi in classifica dietro la capolista Juventus, hanno 65 punti, frutto di 20 vittorie, 5 pareggi e 3 sconfitte, i piemontesi si trovano invece in 13ª posizione assieme alla Fiorentina a quota 31, con un cammino di 9 vittorie, 4 pareggi e ben 15 k.o.

Se l’Aquila è reduce da un successo casalingo in rimonta per 2-1 sulla Fiorentina, e ha collezionato 3 vittorie e una sconfitta nelle ultime 4 gare, il Torino viene da una pesante sconfitta in trasferta per 4-2 alla Sardegna Arena ad opera del Cagliari e ha rimediato 2 sconfitte, un pareggio e una vittoria nelle ultime 4 giornate.

I 64 precedenti in casa contro i capitolini in Serie A sorridono al Torino, che ha un bilancio favorevole nelle gare interne di 28 successi, 23 pareggi e 13 affermazioni dell’Aquila. L’ultima gara, giocatasi all’Olimpico Grande Torino il 26 maggio 2019, ultima giornata del precedente campionato, ha visto interrompere un digiuno dalla vittoria dei granata nel confronto che durava da 4 gare (2 vittorie della Lazio e 2 pareggi nei precedenti 4 match casalinghi).

‘Il Gallo’ Andrea Belotti, che ha raggiunto un bottino realizzativo di 11 goal stagionali andando a segno anche a Cagliari, è il miglior marcatore del Torino, mentre l’ex suo ‘gemello’, con cui divide la maglia della Nazionale azzurra, Ciro Immobile, è il capocannoniere del torneo con 28 reti, l’ultima delle quali messa a referto con la Fiorentina.

Per quest’ultimo, che è il grande ex del confronto, avendo totalizzato 27 reti in 47 partite di Serie A con il Torino, sono ben 11 i centri arrivati su calcio di rigore. Il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi, essendo stato espulso nei minuti finali di Lazio-Fiorentina, sarà costretto ad assistere alla partita dalla tribuna. Al suo posto in panchina siederà il vice Massimiliano Farris.


PROBABILI FORMAZIONI TORINO-LAZIO

Longo punterà nuovamente sul 3-4-2-1. Out Zaza, alle prese con problemi muscolari, e Baselli, la cui stagione si è conclusa in anticipo. Davanti Belotti sarà come al solito il centravanti. A suo supporto potrebbe ritrovare spazio dal 1′ Verdi in coppia con Berenguer. La grande novità sarà sulla fascia sinistra, con il ritorno da titolare dell’argentino Ansaldi. A destra ballottaggio fra Ola Aina e De Silvestri, con quest’ultimo in leggero vantaggio, mentre in mezzo è probabile la presenza di Meité e Rincon ai danni di Lukic. In difesa, davanti al portiere Sirigu, Bremer potrebbe spuntarla ancora una volta su Lyanco per completare la linea a tre difensiva con Izzo e Nkoulou.

Simone Inzaghi dovrebbe riproporre nel suo 3-5-2 Caicedo in coppia con Immobile in attacco, visto che Correa non è ancora al meglio. A centrocampo in regia Cataldi ha ancora problemi alla caviglia: resta in pole Parolo, con Milinkovic-Savic e Luis Alberto confermati come interni ai suoi lati. Sulla fascia destra dovrebbe esserci ancora Lazzari, mentre a sinistra, considerato che Lulic tornerà soltanto nella prossima stagione, c’è il ballottaggio tra Marusic e Jony. In difesa Luiz Felipe è ancora out: potrebbe dunque esserci ancora Patric con Acerbi e Radu, quest’ultimo favorito su Bastos. In porta giocherà Strakosha.

TORINO (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Meité, Rincon, Ansaldi; Verdi, Berenguer; Belotti.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Parolo, Luis Alberto, Marusic; Immobile, Caicedo.