La Nazione:"I tanti soldi di Chiesa per strappare Belotti al Toro" - IL TORO SIAMO NOI
La Nazione:"I tanti soldi di Chiesa per strappare Belotti al Toro" - IL TORO SIAMO NOI
La Nazione:"I tanti soldi di Chiesa per strappare Belotti al Toro" - IL TORO SIAMO NOI
La Nazione:"I tanti soldi di Chiesa per strappare Belotti al Toro" - IL TORO SIAMO NOI
La Nazione:"I tanti soldi di Chiesa per strappare Belotti al Toro" - IL TORO SIAMO NOI

La Nazione:”I tanti soldi di Chiesa per strappare Belotti al Toro”

La mossa in testa ai dirigenti viola, al momento, sarebbe questa: incassare il pacchettone di milioni portati da Chiesa e bussare subito alla portone del Torino con l’obiettivo di strappare il sì di Belotti e cancellare una volta per tutte i dubbi (o la pretattica) di Cairo. Ma non solo. L’affare Chiesa – se dovesse arrivare a risolversi in tempi anche brevi – aiuterà la Fiorentina a spingere indietro la concorrenza del Napoli che, proprio come i viola, punta molto sull’eventualità di mettere Belotti sotto contratto.

Certo, continua La Nazione, parlando all’attaccante granata, arrivano conferme che la società viola si sia mossa comunque in anticipo rispetto al Napoli. I contatti della Fiorentina risalgono al mercato di gennaio, quando (a quanto pare senza scherzare troppo), proprio Commisso indicò ai suoi dirigenti la volontà di puntare forte sul centravanti della Nazionale, come fulcro della Fiorentina in formato ’cantiere aperto’.

Ora, dunque, l’occasione di tentare l’assalto vero, quello che puoi sferrare avendo a disposizione anche i soldi giusti per far sì che una trattativa possa spingersi in tempi nemmeno troppo dilatati. Il mercato dice che la Fiorentina cercherà di riparlare con il Torino del futuro di Belotti a breve. Primo per capire se davvero anche il Napoli c’è o si tratta di pretattica di Cairo. Secondo (forse) per far capire ai granata che se si chiude per cedere Chiesa, l’offerta in contanti sarebbe davvero dietro l’angolo.