[Video] Toro-Parma: curiosità e probabili formazioni

Andrea Belotti 200 partite in Serie A

Gara delicatissima per il Torino: la cura Longo non sta funzionando e in trasferta arriva un Parma pericolosissimo con un ritrovato Gervinho, reduce dalla vittoria contro il Sassuolo.



Qui Torino

Solito modulo per i granata che ritroveranno Izzo, rientrato dalla squalifica, con lui Nkoulou e Lyanco difenderanno Sirigu. Centrocampo formato da Berenguer, Ansaldi, De Silvestri, Rincon e Baselli. In attacco Belotti e Verdi.

Qui Parma

Colombi riconfermato in porta, davanti a lui ci saranno Laurini, Iacoponi, Bruno Alves e Gagliolo. A centrocampo Kurtic, Brugman ed Hernani; attacco composto da Cornelius e Gervinho, con Kulusevski che potrebbe tornare titolare dopo l’infortunio.

Le probabili formazioni

TORINO (3-5-2): Sirigu, Izzo, Nkoulou, Lyanco, Berenguer, Baselli, Ansaldi, De Silvestri, Rincon, Belotti, Verdi

PARMA (4-3-3): Colombi, Laurini, Bruno Alves, Gagliolo, Iacoponi, Hernani, Brugman, Kurtic, Kulusevski, Cornelius, Gervinho

I precedenti

Il Torino ha vinto solo due delle ultime 15 sfide contro il Parma nel massimo campionato (4N, 9P), entrambe nella stagione 2014/15, in cui i ducali sono stati poi retrocessi in Serie B. Il Torino ha trovato la rete in nove delle ultime 10 gare di Serie A contro il Parma, dopo che i granata erano rimasti a secco in quattro delle cinque precedenti. Il Torino è reduce da cinque sconfitte in campionato e potrebbe eguagliare il proprio record negativo di sei partite di fila nella competizione registrato nel campionato 1999/00 (chiuso con la retrocessione) e 2006/07 (terminato al 16º posto, con un punto di vantaggio sulla zona retrocessione). Il Parma ha vinto le ultime due gare di campionato disputate di domenica alle ore 15.00: dal loro ritorno in Serie A (2018/19), i ducali avevano ottenuto i tre punti soltanto una volta nelle 13 partite giocate in questo giorno della settimana (6N, 6P). Moreno Longo potrebbe diventare il primo allenatore del Torino a perdere le prime tre partite sulla panchina granata dai tempi di Lido Vieri nel 1996. Solo il Brescia (164 tiri) ha fronteggiato più conclusioni di Parma (137) e Torino (133) in Serie A nell’anno solare 2020. Il Parma è, insieme al Napoli, una delle due squadre a non aver mai ripetuto la stessa formazione iniziale in questa Serie A. L’attaccante del Torino, Andrea Belotti, ha segnato la sua ultima rete in campionato all’Olimpico Grande Torino contro il Milan lo scorso settembre: con otto gare interne senza gol per il classe ‘93 si tratta del suo digiuno più lungo nella competizione. Andrea Belotti del Torino disputerà la sua 200ª presenza in Serie A; l’attaccante granata ha incontrato cinque volte il Parma nella competizione segnando una sola rete, nel match più recente. Inoltre, se dovesse segnare diventerebbe l’unico giocatore ad andare in doppia cifra in ciascuna delle ultime cinque stagioni. La prossima sarà la 50ª presenza di Gervinho con la maglia del Parma in tutte le competizioni; l’attaccante ivoriano ha preso parte a quattro reti (un gol, tre assist) in Serie A contro il Torino – proprio contro i granata è arrivata anche la sua unica partita nella competizione in cui ha servito due passaggi vincenti (a marzo 2014 con la Roma). 


COMMENTA L'ARTICOLO