Primi accenni di contestazione verso la società,è Cairo il bersaglio


Nella notte, in zona Lingotto, è stato affisso uno striscione: «Cairo vattene». La scritta contro il presidente del club granata è un primo atto ufficiale della contestazione di una parte dei tifosi granata che mal digeriscono la posizione nel fondo classifica dopo le mire europee più volte dichiarate. E non sopportano il clima di accettazione della sconfitta nel derby, quasi fosse inevitabile, con la condotta di gara ritenuta soddisfacente (con un tiro solo in porta?). Ora la sfida di Brescia è snodo fondamentale per il gruppo di Mazzarri, un punto di non ritorno: serve la vittoria, altrimenti sarà davvero conclamata la zona pericolosa. Non certo da Toro. Non per questo Toro che ha valori individuali (non solo Belotti…) e di squadra notevoli: allora, serve tirare fuori le qualità, giocando in attacco, senza paura, con coraggio e determinazione.


Loading...

COMMENTA L'ARTICOLO