Prestazione migliore che nelle ultime uscite,ma i numeri dicono Juve


La prestazione di ieri sera nel Derby del Toro è stata decisamente superiore a quelle delle ultime settimane, e può consentire a Walter Mazzarri di guardare con un po’ più di fiducia al futuro, nonostante il ko. I granata inoltre possono recriminare per un tocco di mano di De Ligt in area bianconera nel primo tempo, sullo 0-0, che se fosse stato sanzionato con un penalty certamente avrebbe potuto cambiare la partita. Tuttavia, nonostante i miglioramenti evidenti, se si guardano le statistiche più significative, Belotti e compagni hanno fatto registrare numeri piuttosto inferiori rispetto ai bianconeri.

Osservando le statistiche di Legaseriea.it, Il possesso palla è stato del 58% per la squadra di Sarri, mentre quella di Mazzarri si è fermata al 42. Come tiri totali la Juventus ha tirato il doppio delle volte, 14, contro le 7 del Toro. I tiri indirizzati verso lo specchio della porta sono invece stati 10 a 4. Sirigu ha effettuato 9 parate, di cui 3 decisive, contro le 4, di cui una decisiva, di Szczesny. Le occasioni da gol, sempre secondo i dati della Lega, sono state 9 a 2 per i bianconeri, che hanno anche effettuato molti più passaggi andati a buon fine, 341 contro i 192 del Toro. L’accuratezza dei passaggi è stata dell’80% per i campioni d’Italia e del 70% per i granata. Il Torino prevale invece nella statistica riguardante i calci d’angolo, visto che ne ha battuti 11 contro 6.

Le statistiche dicono quindi che comunque la squadra di Sarri ha fatto registrare dati abbastanza migliori in quasi tutti i campi, ma va anche sottolineata ovviamente la differenza di qualità tra le due squadre, oltre che il credo tattico decisamente all’opposto dei due tecnici. Ma da queste statistiche emerge anche che il Toro deve comunque lavorare ancora molto per uscire da questo periodo difficile, anche se la strada imboccata ieri sera, nonostante la sconfitta, potrebbe essere quella giusta.


COMMENTA L'ARTICOLO