Izzo polemizza con Ronaldo e Doveri

E’ il tocco di mano in area bianconera nel primo tempo a creare maggiore polemica per Torino-Juventus. Un episodio che ha spaccato in due gli amanti del calcio, tra chi vede Matthijs De Ligt incolpevole e chi l’avrebbe punito con il rigore. Oltre questo, spunta anche il momento Izzo-Cristiano Ronaldo.

In area granata, nel secondo tempo, colpetto di Cristiano Ronaldo sulle costole di Izzo, che cade a terra per poi chiedere provvedimenti al direttore di gara. Nessun cartellino, niente VAR, visto e considerando come il gesto sia stato sì inopportuno, ma difficilmente punibile.

All’estero Izzo è stato preso di mira per la forse eccessiva scena post colpo, mentre in Italia molti si stanno chiedendo perchè Cristiano Ronaldo non è stato punito. Visioni diverse. Neanche lo stesso Izzo avrebbe probabilmente optato per il rosso, ma per il giallo sì.

Dopo l’episodio, infatti, Izzo si è rivolto all’arbitro con un labiale piuttosto chiaro:

“L’hai vista? Se lo facevo io era giallo?”.

Alla fine solo ammonizione verbale per Izzo e Cristiano Ronaldo e nessun provvedimento. L’episodio ha però buttato altra benzina sul fuoco di Torino-Juventus: non un rogo esagerato, ma comunque un incendio di polemiche per il tocco di De Ligt, alla fine decisivo con un goal nel secondo tempo.

COMMENTA L'ARTICOLO