Toro-Napoli: la pagella granata


Sirigu 6.5: costretto a fare gli straordinari nelle prima mezz’ora, si disimpegna sempre bene.

Izzo 5.5: sbaglia diversi appoggi nel primo tempo, migliora leggermente nella ripresa.

Nkoulou 6.5: mantiene alto il livello di attenzione.

Lyanco 7: il migliore della retroguardia granata, molto preciso in chiusura nella prima frazione.

Laxalt 5,5: sono lontani i tempi di Bologna e Genova per l’esterno uruguayano, spinge poco ed è impreciso.

Baselli 5.5: si perde nella confusione generale e fa poco per mettersi in luce. (71′ Meité 6)

Rincon 6.5: qualche buona iniziativa come l’assist a Verdi nel primo tempo, nel secondo tempo si inserisce e va vicino al gol, il solito lavoro sporco in fase di non possesso.

Lukic 5: gioca a sorpresa, talmente a sorpresa che se ne accorge neanche lui e finisce con l’eclissarsi dal campo sin dal primo istante di gioco (84′ Ola Aina sv).

Ansaldi 6.5: le migliori iniziative granata partono dai suoi piedi, sfiora il gol nel primo tempo, salva Hysaj.

Verdi 5.5: si da da fare, ha voglia di riscatto,ma la mira è leggermente imprecisa: (89′ Iago Falque sv)

Belotti 6.5: il solito lottatore, prova anche uno dei colpi che sta diventando “suo”, la rovesciata.


Annunci

COMMENTA L'ARTICOLO