Debrecen-Kukesi,una bassa Serie B


Spesso mi invitano ad andare a vedere la Juve o comunque a recarmi a Venaria oppure ancora a smettere di seguire il Toro o il calcio in generale.
Forse dovrei ascoltarli prima o poi, ma non oggi….se non altro perché non sapevo cosa fare, e già che c’ero ho pensato di aiutare le testate giornalistiche che scrivono di Toro a non dire le solite banalità, visto che magari nemmeno avranno visto la partita….

Come potrete intuire dall’immagine, ho ahimè assistito al vibrante incontro fra il Debrecen e gli albanesi del Kukesi, da poco terminato giusto prima che decidessi per un gesto estremo.

Considerazioni sparse sui nostri futuri avversari: due squadre a dir poco orride…
Ma una roba raccapricciante, da film gore di Rob Zombie per intenderci…

Partiamo dal risultato: ha vinto il Debrecen, come da pronostico, ed in modo rotondo, forse troppo…
Un 3-0 che sembra secco ma che in realtà è maturato tutto o quasi nel finale.

Rare le occasioni da rete create (Un palo degli albanesi nel primo tempo) , primo gol arrivato nel secondo tempo ed in modo abbastanza fortunoso.
Lo ha segnato da tale Garba, centravanti nigeriano di buona stazza fisica e piuttosto macchinoso, entrato nel secondo tempo e subito a segno dopo due minuti.

Non pago, usando bene il fisico giocando di spalle alla porta, ha fornito un bell’assist iniziale per l’azione che ha portato al 2-0.

Il gol, a porta vuota, lo ha segnato Varga, un biondino di discreta tecnica, che poi ha segnato anche il 3-0 finale con la complicità del portiere degli albanesi (già goffissimo sul primo gol)…uno che in Italia probabilmente scaricherebbe frutta ai mercati generali.

Prima di allora gli ungheresi avevano sofferto un pochino verso la metà della ripresa, con il Kukesi che ha creato un paio di mischie in area, con la difesa magiara in affanno.

A parte questo, il Debrecen veramente poca cosa: giocano una specie di 4-4-2 molto scolastico, con schemi elementari.
In mezzo il gioco passa spesso per Toszer, che a Genova sponda rossoblu non portava nemmeno i caffè negli spogliatoi ai compagni.

Il livello è quello di una bassa serie B per non dire di peggio.
Vi basti pensare che Garba, il centravanti di cui vi parlavo prima, lo scorso anno giocava a Malta….dove ha segnato una decina di gol…Spesso cercano il taglio sugli esterni, il lancio lungo e la giocata semplice.

Il 3-0 è molto molto bugiardo a dire la verità: sono una squadra fisica ma, come detto, dai valori tecnici piuttosto modesti, e soprattutto hanno una difesa da galleria degli orrori.

Il Toro è già qualificato?
No, direi di no…
Se si prende sotto gamba la partita rischiamo una figuraccia di livello mondiale.La speranza è che la preparazione non giochi brutti scherzi, perché possiamo eliminarci solo noi, con un suicidio collettivo.

Cos’altro dire?
Lo stadio è molto bello…
Magari averlo noi, così non saremmo costretti ad andare ad Alessandria.

Ernesto B.


Annunci

COMMENTA L'ARTICOLO