Longo:"Edera destinato a grandissime cose" - IL TORO SIAMO NOI
Longo:"Edera destinato a grandissime cose" - IL TORO SIAMO NOI
Longo:"Edera destinato a grandissime cose" - IL TORO SIAMO NOI
Longo:"Edera destinato a grandissime cose" - IL TORO SIAMO NOI
Longo:"Edera destinato a grandissime cose" - IL TORO SIAMO NOI

Longo:”Edera destinato a grandissime cose”


Ospite di SportItalia, il tecnico dei ciociari ha parlato anche della sua gavetta precedente: “Ne sono orgoglioso perché mi piace ricordare quello che ho fatto prima nel Torino. Ho sempre messo coraggio e voglia meritandomi l’attenzioni di chi mi ha dato modo di migliorarmi. Ringrazio tutti coloro che mi hanno dato queste opportunità nonostante una carriera da calciatore piuttosto umile”.

Cairo l’ha chiamato dopo la sua vittoria, come ha sottolineato il mister piemontese: “Ci siamo sentiti sia dopo la finale che dopo la gara col Foggia e mi ha esortato a non mollare”.

“Edera un giocatore destinato a fare grandissime cose ma in questo momento, per quella che è la squadra che stiamo strutturando, ovvero col 3-5-2, sarebbe difficile collocarlo essendo un esterno. Detto questo Edera è un giocatore che ti fa vincere le partite”.