Finale TIM Cup, come cambierebbero i posti per l’Europa


Come noto, la conquista della Coppa Italia assicura al club vincitore la partecipazione alla fase a gironi della UEFA Europa League della stagione successiva. Tuttavia, il discorso è valido per quel club che – seppur laureatosi campione – non abbia già raggiunto la qualificazione all’Europa League (o addirittura alla prossima Champions League) attraverso un piazzamento utile in campionato.
Ipotizzando una vittoria dell’Atalanta nella gara di questa sera, ecco che i nerazzurri non andrebbero a usufruire della qualificazione diretta alla prossima Europa League (essendo già qualificati per la prossima Champions). Pertanto, Milan e Roma – al momento quinta e sesta – sarebbero promossi ai gironi di EL, mentre il Torino andrebbe a giocarsi il turno preliminare.
Qualora invece fosse la Lazio a sollevare il trofeo questa sera, ecco che la situazione cambierebbe. Tutto invariato per l’Atalanta – comunque attesa in Champions League – e per il Milan – che andrebbe alla fase a gironi di Europa League –, mentre a questo punto sarebbe la Roma ad approdare al turno preliminare, con il Torino fuori dalle coppe e la Lazio ai gironi di EL assieme ai rossoneri.

Questa dunque la situazione, considerando l’attuale classifica di Serie A:

Atalanta vincente:

  • Milan: fase a gironi Europa League
  • Roma: fase a gironi Europa League
  • Torino: turno preliminare Europa League
  • Lazio: fuori dalle coppe

Lazio vincente:

  • Milan: fase a gironi Europa League
  • Roma: turno preliminare Europa League
  • Torino: fuori dalle coppe
  • Lazio: fase a gironi Europa League

COMMENTA L'ARTICOLO