Juric:"Oggi abbiamo rubato la partita,a Torino c'è tanta spaccatura.Così non si va lontano" - IL TORO SIAMO NOI
Juric:"Oggi abbiamo rubato la partita,a Torino c'è tanta spaccatura.Così non si va lontano" - IL TORO SIAMO NOI

Juric:”Oggi abbiamo rubato la partita,a Torino c’è tanta spaccatura.Così non si va lontano”

Ivan Juric ha commentato Verona-Torino.: “Da quando sono qui penso che per la prima volta l’abbiamo rubata. Ho avuto la sensazione di poca aggressività. Poco di tutto, poca intensità. Giustamente siamo andati in svantaggio e poi sono entrati ragazzi che hanno dato slancio. Savva che entra e segna deve essere una lezione di vita per tutti. Lazaro è un giocatore che penso potesse dare di più. Oggi è entrato benissimo, evidentemente a destra gioca meglio. Ha fatto una grande gara. Complimenti anche a Linetty e a tutti i subentrati, hanno ribaltato la squadra. Sono stati tre anni ottimi, sempre nella parte sinistra della classifica. Sono stati anni belli e vorrei che si finisse bene, con questo spirito e voglia, al di là delle tantissime assenze che ci hanno devastato. Pellegri? Sarei soddisfatto se facesse una carriera giusta, se si divertisse un po’ di più. Deve trovare stabilità in tutti i sensi”.

“Quello che è successo nell’ultima settimana è stato pesante, anche da gestire. Secondo me se una società non è unita poi non si va lontano. A Torino in questo momento c’è tanta spaccatura e non ci godiamo i momenti. Vorrei che ci amassimo tutti un po’ di più. Questo una causa della mia mancata firma? No, vorrei che i giocatori continuino a fare bene. Vorrei che si apprezzasse che tutti vanno d’accordo e che si amano”.

COMMENTA L'ARTICOLO

Scopri di più da IL TORO SIAMO NOI

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading