Monza-Toro: la pagella granata - IL TORO SIAMO NOI
Monza-Toro: la pagella granata - IL TORO SIAMO NOI
Monza-Toro: la pagella granata - IL TORO SIAMO NOI
Monza-Toro: la pagella granata - IL TORO SIAMO NOI
Monza-Toro: la pagella granata - IL TORO SIAMO NOI
Monza-Toro: la pagella granata - IL TORO SIAMO NOI

Monza-Toro: la pagella granata

Milinkovic-Savic 6.5: risponde presente quando viene chiamato in causa. Nega il gol a Gagliardini e comanda bene la retroguardia per buona parte del match. Incolpevole sulla rete di Colpani.

Tameze 6.5: si sta calando sempre più nel ruolo di braccetto di difesa. Aiuta a impostare la manovra e commette poche sbavature. Per Juric è una risorsa fondamentale. (Dal 86′ Vojvoda S.V.)

Buongiorno 5.5: nel primo tempo riesce quasi sempre ad avere la meglio su Colombo, ma nella seconda frazione di gioco perde un po’ le misure. Da un suo duello aereo perso nasce il gol del vantaggio monzese.

Rodriguez 6.5: recupera in extremis dal problema muscolare e sforna la solita prestazione autorevole. Nel primo tempo trova addirittura il gol del potenziale vantaggio, annullato per un fallo di Zapata su Caldirola. (Dal 71′ Zima 5.5: la differenza rispetto a Rodriguez in fatto di affidabilità si sente abbastanza. Il ceco non è perfetto in più di un’occasione).

Bellanova 6: partita di grande corsa e sacrificio. Talvolta riesce a piazzare qualche cross interessante, ma il duello con Kyriakopoulos finisce sostanzialmente in pareggio.

Linetty 6: gioca un’ottima prima mezz’ora, regalando anche qualche spunto interessante. Purtroppo però la sua partita finisce anzitempo per un problema muscolare. Sfortuna. (Dal 33′ Gineitis 5: entra per sostituire Linetty, ma con un intervento goffo manda Colpani a tu per tu con il portiere, regalando al Monza il gol del pareggio.

Ilic 7: è la colonna del centrocampo granata. Gestisce ottimamente il pallone e trova buone tracce in verticale. Trova il gol del vantaggio con un bellissimo inserimento in area di rigore.

Lazaro 6.5: combina bene con Zapata sulla corsia di sinistra. Annulla Ciurria e mette in seria difficoltà tutta la retroguardia biancorossa.

Vlasic 5.5: è un po’ fuori dal gioco. Prova a farsi vedere tra le linee ma i compagni lo servono raramente.

Sanabria 6: si occupa da solo di tutto il lavoro sporco, liberando spazi ai compagni e facendo salire la squadra quando in difficoltà. Riesce a coordinarsi bene con il compagno di reparto Zapata, che si fa trovare più largo.  (Dal 86′ Radonjic S.V.)

Zapata 7: il più pericoloso di tutto il Torino. Mette in seria difficoltà la difesa biancorossa con il suo strapotere fisico, allargandosi spesso sul centrosinistra. Proprio in questo modo serve l’assist per il gol del vantaggio di Ilic.

All. Juric 6: imposta la partita prettamente sul piano fisico, riuscendo inizialmente a incartare la squadra di Palladino. Nel secondo tempo, complice forse la stanchezza, i granata hanno un po’ allentato la presa.

COMMENTA L'ARTICOLO