Il Toro batte il Milan,seconda vittoria consecutiva - IL TORO SIAMO NOI
Il Toro batte il Milan,seconda vittoria consecutiva - IL TORO SIAMO NOI
Il Toro batte il Milan,seconda vittoria consecutiva - IL TORO SIAMO NOI
Il Toro batte il Milan,seconda vittoria consecutiva - IL TORO SIAMO NOI
Il Toro batte il Milan,seconda vittoria consecutiva - IL TORO SIAMO NOI

Il Toro batte il Milan,seconda vittoria consecutiva

Vince ancora il Torino di Juric, che dopo il successo di Udine batte anche il Milan 2-1. Grande primo tempo dei granata – a segno con Djidji e Miranchuk – e rossoneri irriconoscibili per gran parte del match. Non basta la rete di Messias e la reazione nel finale. Rossoneri che rimangono al terzo posto della classifica e si staccano dal Napoli, granata al non posto.

Juric inizialmente conferma Pellegri, con Miranchuk e Vlasic a sostegno. Pioli ritrova Brahim Diaz sulla trequarti e sceglie Origi come terminale offensivo. Partono meglio i rossoneri, che creano due grandi occasioni in apertura con lo stesso schema: palla in verticale di Diaz per Leao, che per due volte di fila calcia malissimo, non inquadrando la porta. Il Milan soffre la pressione del Toro, appare svagato e poco coeso, i granata col passare dei minuti conquistano campo e prima vanno vicini al gol con un bel destro di un vivacissimo Pellegri (ben respinto da Tatarusanu) e poi tra il 35′ e il 37′ trafiggono il Diavolo. Djidji incorna di testa una punizione tagliata di Lazaro, Miranchuk incrocia col mancino una rifinitura di Vlasic. Un uno-due che stordisce, un 2-0 che carica un ottimo Torino e fa sbandare pericolosamente la squadra di Pioli. Milan irriconoscibile nel primo tempo.

Nella ripresa Pioli si presenta con tre novitá: fuori Leao, Diaz e Kalulu, dentro Rebic, De Ketelaere e Dest. Il Torino ci prova con Lukic (tiro deviato fuori dalla schiena di Gabbia), il Milan risponde proprio con Dest, che alza non di molto un mancino da fuori. La squadra rossonera fatica a riprendersi e a rendersi davvero pericolosa, ma al 67′ riapre il match. Lancio lungo di Tonali, Messias tocca Buongiorno che cade e beffa l’uscita esagerata di Milinkovic-Savic: pallonetto del brasiliano e 1-2 del Milan. Per Abisso il contatto é regolare, Juric é una furia e viene espulso. Il Milan inserisce anche Bennacer e Giroud, tra i granata entrano Karamoh, Rodriguez e Zima. Il finale diventa infuocato, ma non succede altro. Grande vittoria del Toro, Milan a meno sei dalla vetta.

COMMENTA L'ARTICOLO