Un buon Toro argina il Milan - IL TORO SIAMO NOI
Un buon Toro argina il Milan - IL TORO SIAMO NOI
Un buon Toro argina il Milan - IL TORO SIAMO NOI
Un buon Toro argina il Milan - IL TORO SIAMO NOI
Un buon Toro argina il Milan - IL TORO SIAMO NOI

Un buon Toro argina il Milan

La formazione di Juric è riuscita ad arginare in lungo e in largo quella di Pioli, priva di numerosi elementi e con Kessié e Saelemaekers dal primo minuto.

Il primo vero pericolo capita sui piedi di Calabria al 24′: il terzino del Milan entra in area anticipando Vojvoda e colpisce con il mancino indirizzando il pallone sul secondo palo. Bravo Berisha a respingere. Il Toro ci prova con una bella combinazione che al 33′ libera alla conclusione Ricci, inseritosi sulla sinistra: a lato.

Ma non è una bella partita. I punti pesano, serve pazienza e i rossoneri sembrano averne poca: l’immagine chiave è un’apertura di Saelemaekers che, in chiusura di prima frazione, butta via la palla nel vuoto, scivolando. Serve coraggio sì, ma anche lucidità.

Il Milan comunque può sempre contare su Mike Maignan: in avvio di ripresa, ad esempio, fa quello che sa far meglio. Parare, in bello stile. Vojvoda sfiora il goal del weekend con un destro potente, ma il portiere francese vola togliendo la palla dall’incrocio. Qualcosa da aggiungere? Di un altro livello.

Buona anche la prestazione di Tommaso Pobega, giocatore in prestito al Torino proprio dal club rossonero: si fa vedere, imposta, recupera. Continua la sua ottima stagione, nonostante un periodo “No” magistralmente superato.

E poi c’è Bremer: anticipo su Giroud nel primo tempo, muro su Leao nel secondo.

La migliore occasione del Milan capita al 75′, quando Tonali raccoglie un pallone servito da Messias e lo arpiona con una dimostrazione d’alta tecnica, elude l’intervento di Ricci e conclude con il mancino. Sicuro Berisha. E risponde Belotti, che viene servito in profondità e scaglia un tiro sull’esterno della rete.

Nel finale proteste rossonere per un intervento di Bremer su Messias. Finisce 0-0 all’Olimpico-Grande Torino. Il Milan rimane in vetta a +2 dall’Inter, ma la frenata adesso è evidente.

Samuele Ricci (Fonte Torino FC)