Bremer: Inter e Milan molto interessate al brasiliano

Se il Torino è la terza miglior difesa del campionato non è un caso. Il pupillo difensivo di Juric è senza dubbio Gleison Bremer, uno dei centrali con il rendimento più alto della Serie A. Il brasiliano nell’ultimo anno ha avuto una crescita esponenziale e adesso potrebbe arrivare la grande occasione per fare il salto di qualità. Per gennaio infatti, si sta delineano un derby tutto milanese per il 24enne. Bremer ha tutte le caratteristiche per diventare un pilastro di tutte le difese europee, doti aeree, rapido in marcatura e abile nell’uno contro uno, senza dimenticarsi del vizio del gol, come dimostrano i 10 gol siglati con il Torino.

Urbano Cairo sa di avere per le mani un top player e sta provando a tirare sul prezzo. La richiesta di partenza dei granata è di 25 milioni che non hanno voglia di vendere a gennaio il giocatore più significativo della rosa dopo Belotti. Il prezzo del giocatore potrebbe scatenare una vera e propria asta fra Inter e Milan, che sono entrambe estremamente interessate al brasiliano.

Il Milan ha appena perso il leader Simon Kjaer per quasi tutta la stagione e ha bisogno di rinforzi. In rosa i rossoneri hanno anche Romagnoli e Gabbia che però non hanno dato garanzie nelle ultime uscite. Maldini è alla ricerca dell’affare migliore per piazzare il colpo da 90 nel mercato di gennaio. Bremer sembra essere il profilo adatto ai rossoneri, giocatore di prospettiva e che potrebbe rivelarsi il miglior compagno di Tomori. Il nome del giocatore è da tempo sul taccuino dei dirigenti rossoneri e proveranno a fare sicuramente un tentativo nelle prossime settimane, per anticipare anche l’Inter.



L’Inter invece, ha “messo in mostra” tutte le poche alternative difensive nell’ultimo periodo, quando sia De Vrij che Bastoni hanno dato forfait per problemi fisici. Per riuscire a restare in corsa per tutte le competizioni, i nerazzurri hanno bisogno di alternative in difesa. Bremer sarebbe il colpo alla Skriniar che potrebbe rafforzare notevolmente il già roccioso reparto difensivo. I contatti con l’agente del giocatore erano già stati avviati da tempo, vista la grande stima che i dirigenti dell’Inter hanno nei confronti del brasiliano. Le prossime settimane potrebbero rivelarsi decisive per scoprire la prossima destinazione del 24enne ex Altetico Mineiro.