Giampaolo,cinque partite per salvare la panchina: circolano già due nomi per la sostituzione - IL TORO SIAMO NOI
Giampaolo,cinque partite per salvare la panchina: circolano già due nomi per la sostituzione - IL TORO SIAMO NOI
Giampaolo,cinque partite per salvare la panchina: circolano già due nomi per la sostituzione - IL TORO SIAMO NOI
Giampaolo,cinque partite per salvare la panchina: circolano già due nomi per la sostituzione - IL TORO SIAMO NOI
Giampaolo,cinque partite per salvare la panchina: circolano già due nomi per la sostituzione - IL TORO SIAMO NOI

Giampaolo,cinque partite per salvare la panchina: circolano già due nomi per la sostituzione

Il presidente Cairo sta riflettendo sulla posizione dell’allenatore Giampaolo. Sono due le soluzioni al vaglio.

Zero punti in classifica. E’ un momento difficilissimo in casa Torino, l’avvio di stagione per la squadra di Giampaolo è stato veramente horror. All’esordio è arrivata la sconfitta contro la Fiorentina, poi il ko contro l’Atalanta (squadra fortissima e nettamente superiore), infine la bruttissima prestazione contro il Cagliari. Le aspettative della vigilia erano alte per il presidente Cairo. Il risultato? Solo sconfitte. Tra il finale della scorsa stagione e l’inizio del nuovo campionato il Torino è stato la peggiore squadra in Serie A per rendimento e prestazioni. Prima con Longo, adesso con Giampaolo.

L’ex Milan è già a rischio. Giampaolo si giocherà la panchina nelle prossime cinque partite.

Le sfide contro il Sassuolo, contro il Lecce in Coppa Italia, e poi contro Lazio, Genoa e Crotone potrebbero essere decisive per il futuro del tecnico abruzzese. Giampaolo, come riportato negli scorsi giorni, per il momento non sembra a rischio, e avrebbe la fiducia sia di Urbano Cairo che di Davide Vagnati.

Le prime somme sulla gestione Giampaolo potrebbero quindi essere tirate l’8 novembre dopo la sfida contro il Crotone, quando la Serie A si fermerà nuovamente per lasciare spazio alle nazionali. Se nelle prossime partite i granata dovessero invertire il trend negativo in maniera significativa, la panchina di Giampaolo sarebbe assolutamente salda, come si augura tutto l’ambiente granata. 

Non saranno concessi passi falsi. Già circolano i nomi dei possibili sostituti: si tratta di Donadoni e Davide Nicola