Repubblica: in caso di annullamento del campionato ecco chi andrebbe in Europa


Tutto ancora in alto mare: cosa succederà alla Serie A 2019/2020 è un mistero lontano dalla soluzione. Molto dipenderà dall’emergenza coronavirus e da quando si potrà avere un almeno parziale ritorno alla normalità: il problema è che il via libera al ritorno delle attività sportive potrebbe essere uno degli ultimi dati dal Governo. Il cronoprogramma si saprà nel dettaglio nelle prossime settimane, ma intanto i venti club del massimo campionato si interrogano su se e come ripartire.

Il fronte è spaccato tra chi considera il campionato ormai concluso e chi spinge per ripartire appena possibile.

Nel caso in cui il campionato venisse cancellato si porrebbe il problema di come sancire la fine del campionato: l’ipotesi che va per la maggiore è la conferma della classifica maturata fino a quando si è giocato, ma – secondo quanto riferisce ‘Repubblica’ – non è da scartare anche l’idea che il campionato venga totalmente annullato. In quest’ultimo caso, niente assegnazione dello scudetto e piazzamenti europei decisi sulla base della graduatoria della Serie A 2018/2019.

Quindi Juventus, Napoli, Inter e Atalanta in Champions, Milan, Lazio e Roma in Europa League con i biancocelesti che sarebbero maggiormente penalizzati considerato che con la classifica attuale sarebbero praticamente certi della qualificazione alla principale competizione europea. 


COMMENTA L'ARTICOLO