Domani la partenza per Minsk


Allenamento tecnico-tattico al
Filadelfia per il Torino, che si prepara alla partita di giovedì a Minsk contro lo Shakhtyor Soligorsk, ritorno del terzo turno preliminare di Europa League. Quasi una formalità, dopo il 5 a 0 dell’andata, ma che i granata intendono affrontare col piglio giusto per giocarsi poi l’accesso alla fase a giorni nei play off. Ancora lavoro personalizzato per Iago Falque, Lyanco, Edera e Parigini, così come Izzo, che potrebbe essere risparmiato in vista dei prossimi impegni. In Bielorussia è probabile che mister Mazzarri decida di schierare i giocatori fino ad ora meno utilizzati, col duplice scopo di vederli all’opera su un campo internazionale e di portarli ad avere nelle gambe gli stessi minuti. Il programma di domani, mercoledì 14 agosto, prevede il trasferimento in Bielorussia con volo charter e, nel pomeriggio, la conferenza stampa di presentazione del match e la rifinitura al Dinamo Stadium.

Convocati Shakhtyor Soligorsk-Torino: le scelte di Mazzarri Saranno 21 i giocatori che partiranno in direzione Bielorussia per la gara di ritorno di Europa League contro lo Shakhtyor Soligorsk. Walter Mazzarri chiama anche gli acciaccati Ola Aina e Armando Izzo che potrebbero partire dalla panchina visto il risultato dell’andata che fa rimanere tranquilli i granata sul passaggio del turno.

Portieri: Gemello, Rosati, Sirigu

Difensori: Aina, Ansaldi, Bonifazi, Bremer, De Silvestri, Djidji, Izzo, Nkoulou, Singo

Centrocampisti: Baselli, Berenguer, Lukic, Meite, Rincon

Attaccanti: Belotti, Millico, Rauti, Zaza

COMMENTA L'ARTICOLO