Spalletti:"Toro squadra solida,campo difficile per noi" - IL TORO SIAMO NOI
Spalletti:"Toro squadra solida,campo difficile per noi" - IL TORO SIAMO NOI
Spalletti:"Toro squadra solida,campo difficile per noi" - IL TORO SIAMO NOI
Spalletti:"Toro squadra solida,campo difficile per noi" - IL TORO SIAMO NOI
Spalletti:"Toro squadra solida,campo difficile per noi" - IL TORO SIAMO NOI

Spalletti:”Toro squadra solida,campo difficile per noi”


Luciano Spalletti in conferenza stampa presenta la sfida di domani sera.

“Con Zaza giocano a due. Iago l’ho avuto: sa rientrare, dà una mano importante in ripiegamento. Con il primo però la situazione può cambiare. Insieme a Belotti creano volume.

“E’ una squadra fisicamente importante, imponente, spesso passa dai contrasti nella costruzione di gioco. Sotto l’aspetto della garra dobbiamo metterci qualcosa di più quando andiamo in campo. Non è la nostra caratteristica, ma dobbiamo essere pronti a contrastare i momenti della partita. Hanno un allenatore forte molto simile a me come decorso professionale: è partito da niente e ha tutte le conoscenze. Il Toro è un club solido

Si aspetta un salto di qualità dai giocatori più talentuosi? – “Non ci sono stati risultati al di sotto delle aspettative, l’anno scorso abbiamo attraversato un momento negativo, ma anche altri molto positivi. I miei sono professionisti. Ci sono fasi in cui le cose ti vanno meglio, altre in cui vanno male, ma è un attimo che si finisce a parlare di disastro. Non mi aspetto qualcosa dai singoli, ragiono sempre in ottica collettivo. Non si dipende solo da un calciatore per arrivare nella zona Champions. Poi è chiaro che le potenzialità vanno utilizzate al meglio, ognuno di noi deve farlo. Se non altro deve tentare di farlo”

“Contro il Sassuolo non abbiamo mantenuto il nostro livello. A Torino vogliamo vincere contro un avversario molto forte, fisica e di corsa. I granata sanno sporcare la partita e dobbiamo stare attenti alle seconde palle, alle imprevedibilità, ai contrasti. Nainggolan? Non so se partirà dal primo minuto, sta lavorando per tornare al top. Ha bisogno di essere sostenuto”