Maspero racconta la sua "buca" - IL TORO SIAMO NOI
Maspero racconta la sua "buca" - IL TORO SIAMO NOI
Maspero racconta la sua "buca" - IL TORO SIAMO NOI
Maspero racconta la sua "buca" - IL TORO SIAMO NOI
Maspero racconta la sua "buca" - IL TORO SIAMO NOI

Maspero racconta la sua “buca”


Riccardo Maspero allena attualmente il Pro Piacenza, ma non dimentica il suo passato granata. L’ex centrocampista del Torino ha trascorso 3 anni nei granata, dal 2000 al 2003, e in occasione del Derby torinese con la Juventus del 14 ottobre 2001, ha fatto un gesto che rimarrà sempre nella storia. Maspero, sul rigore di Salas, s’inventò l’idea di creare una buca in modo che il calciatore della Juve sbagliasse il tiro, cosa che avvenne. E oggi, in occasione del Derby di sabato sera, Maspero si è raccontato ai microfoni di Dazn. Ecco cos’ha dichiarato: «La tecnica della buca? Quando qualcuno calcia il rigore, di solito sistema il dischetto e ci mette sopra il pallone a seconda di come vuole tirare. Ecco, io in quell’occasione, mentre Salas stava per calciare il rigore, ho deciso di distruggerlo volutamente facendoci delle buche sopra. Salas decise poi di mettere il pallone sopra le buche e di calciare col collo del piede. A quel punto la palla andò sopra la traversa e lì nacque la leggenda».