Subito a processo i due teppisti della Roma

I due italiani, fermati per il ferimento di un tifoso del Liverpool prima della partita contro la Roma, verranno processati già stamattina.

Processo per direttissima stamattina in Inghilterra dove i due italiani fermati per i gravi scontri avvenuti prima di Liverpool-Roma compariranno davanti alla South Sefton Magistrates Court giovedì mattina.

A comunicarlo è la Polizia inglese che ha reso noti anche i nomi dei due imputati: si tratta di Filippo Lombardi, 20 anni, e del ventinovenne Daniele Sciusco ma solo il primo è accusato di gravi lesioni personali mentre per il secondo l’accusa è di violenti disordini.

La vittima dell’agguato, verificatosi pochi minuti prima del fischio d’inizio della semifinale di Champions League tra Liverpool e Roma, resta ricoverato in gravissime condizioni presso il Walton Neurological Centre.

Sean Cox, tifoso del Liverpool di 53 anni, è in coma.

Nella notte l’uomo è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico e secondo il ‘Sun’ le prossime 48 ore saranno cruciali per l’evoluzione del quadro clinico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.