Giravolta Djidji,ora può restare per la gioia di Juric - IL TORO SIAMO NOI
Giravolta Djidji,ora può restare per la gioia di Juric - IL TORO SIAMO NOI
Giravolta Djidji,ora può restare per la gioia di Juric - IL TORO SIAMO NOI
Giravolta Djidji,ora può restare per la gioia di Juric - IL TORO SIAMO NOI
Giravolta Djidji,ora può restare per la gioia di Juric - IL TORO SIAMO NOI
Giravolta Djidji,ora può restare per la gioia di Juric - IL TORO SIAMO NOI

Giravolta Djidji,ora può restare per la gioia di Juric

Djidji sta per prolungare con il Toro per un’altra stagione. Nei giorni scorsi il difensore sembrava lontano, poi l’offensiva di Vagnati che ha aumentato la proposta. Manca ancora la firma ma le due parti sono vicinissime. Un anno di contratto al doppio di quello che percepisce: si arriva agli 800mila euro più bonus se i granata dovessero centrare la qualificazione europea. Il tutto per la felicità di Juric.

Tempo fa, proprio sul giocatore, il tecnico croato si sbilanciò. «E’ il giocatore più sottovalutato di tutti ma per me è uno dei più importanti perché sa fare tutto in fase difensiva. Bravissimo, anche, nell’uno contro uno. Per me è un giocatore che deve essere riconfermato». Detto, fatto. I dirigenti lo stanno per accontentare. Djidji a Torino e al Toro si trova bene e a spingerlo verso la riconfermama è stata anche la sua famiglia. Il figlio, tra l’altro, gioca nella Scuola Calcio del club granata. E così l’allenatore può ritrovarsi un giocatore fondamentali di cui ha sempre creduto visto che in questo campionato lo ha schierato per 34 volte. E Djidji ha pure fatto un gol. Insomma, nei prossimi giorni, addirittura nelle prossime ore, potrebbe arrivare l’annuncio ufficiale e solenne del club.