Miranchuk e Zima: i tempi di recupero - IL TORO SIAMO NOI
Miranchuk e Zima: i tempi di recupero - IL TORO SIAMO NOI
Miranchuk e Zima: i tempi di recupero - IL TORO SIAMO NOI
Miranchuk e Zima: i tempi di recupero - IL TORO SIAMO NOI
Miranchuk e Zima: i tempi di recupero - IL TORO SIAMO NOI

Miranchuk e Zima: i tempi di recupero

I tempi di recupero degli infortunati di casa Torino. Li svela La Gazzetta dello Sport: “Riaverli tutti e tre il prima possibile chiuderebbe il cerchio. Ma ciascuno dei tre calciatori sulla via del recupero apre a ragionamenti differenti. Si parte da Vojvoda, ormai quasi pronto: il kosovaro si è fermato a luglio in ritiro, al suo posto è rinato Aina a sinistra. In panchina con la Lazio, chissà sabato a Cremona. Mergim è l’esterno che meglio di tutti interpreta i desideri di Juric. Una spalla fuori posto ha messo fuori Zima sin dal test di Nizza del 30 luglio: in difesa c’è una bella abbondanza, ma quando il ceco rientrerà darà un cambio di pari livello a Djidji. Rientro però non ancora vicino. Miranchuk è alle prese con una lesione muscolare. La delicatezza dell’infortunio impone totale prudenza: il russo non ha eguali in rosa per caratteristiche. Rischiarlo oggi sarebbe un azzardo inutile. Ci vorrà ancora un mesetto”, si legge.