Toro-Milan: la pagella granata - IL TORO SIAMO NOI
Toro-Milan: la pagella granata - IL TORO SIAMO NOI
Toro-Milan: la pagella granata - IL TORO SIAMO NOI
Toro-Milan: la pagella granata - IL TORO SIAMO NOI
Toro-Milan: la pagella granata - IL TORO SIAMO NOI

Toro-Milan: la pagella granata

Berisha 6,5 – Il Milan tira poco in porta e quando lo fa non lo mette particolarmente in difficoltà.

Zima 6 – Ordinaria amministrazione sulla destra di Bremer. Qualche difficoltà quando viene puntato, ma Leao non punge.

Bremer 7 – Ennesima buona prestazione per il centrale brasiliano, che tiene testa anche a Giroud. Inoltre, sbroglia in maniera decisa e decisiva qualche situazione in area di rigore che poteva diventare pericolosa.

Rodriguez 6.5 – Attento quando chiamato in causa, difensivamente non sbaglia nulla.

Singo 6 – Il duello con Hernandez è ad alta velocità. Non demerita, riuscendo a tenere testa al francese. Sufficiente, nonostante qualche tentennamento.

Ricci 6 – Si vede poco, ma in mezzo al campo regge il confronto con il centrocampo avversario, andando vicino al gol nel primo tempo.

Lukic 6 – Sufficiente. Non demerita, il suo apporto è fondamentale nel dare equilibrio alla squadra. Avrebbe potuto fare meglio, ma probabilmente a condizionarlo è stata l’ammonizione rimediata a inizio gara.

Vojvoda 6,5 – Sulla corsia mancina non soffre particolarmente le sortite offensive avversarie. Offensivamente riesce a rendersi spesso concreto, sfiorando anche la rete: un grande intervento di Maignan gli nega la gioia del gol.

Pobega 6.5 – In mezzo al campo è il migliore dei suoi. Si fa trovare ovunque, la sua fisicità è fondamentale nel rendere la vita difficile agli avversari.

Brekalo 5.5 – Negli ultimi venticinque metri gli manca il giusto guizzo per incidere come sa fare. Non incide come avrebbe voluto.

Belotti 6,5 – L’impegno c’è, la prestazione è importante, ma gli manca solo il gol. Lo sfiora più volte, in una in particolare ci va vicinissimo trovando però la provvidenziale opposizione di Tomori.

Aina 6 – Sufficiente. Rileva Singo senza soffrire particolarmente Hernandez.

Izzo 6.5 – Il suo ingresso garantisce esperienza e fisicità per reggere alle sortite offensive rossonere.

Pellegri 6 – Entra col piglio giusto, nonostante le poche occasioni a disposizione prova a infastidire la difesa rossonera.

Seck sv

Buongiorno sv