Di Marzio: Belotti,per ora, risponde picche a Cairo

Andrea Belotti ha rifiutato anche l’ultima proposta di rinnovo messa sul piatto dal Torino. Così Di Marzio sul suo sito: “Il Torino insiste per il prolungamento: l’ultima offerta prevede un ingaggio da 3,3 milioni di euro l’anno a cui andrebbero aggiunti eventuali bonus, per una durata complessiva di 4 stagioni. La proposta, però, al momento è stata rispedita al mittente. Le due parti continueranno a lavorare per raggiungere un accordo che al momento non è ancora stato trovato”.

E, sullo sfondo, la rottura Lukaku-Inter rischia di riguardare da vicino lo stesso capitano granata, tra la possibilità di finire nel mirino nerazzurro o di chi dovesse perdere un bomber destinato a sostituire il belga sotto la Madonnina. Il tempo per definire la situazione è sempre meno, a fine agosto scadrà il mercato estivo e così, in caso di mancato rinnovo, il pericolo più grande per il presidente Cairo è rappresentato dal perdere a zero l’attaccante simbolo del Toro. Una sorta di incubo, anche perché soltanto cinque anni fa Belotti aveva una clausola rescissoria valida per l’estero da 100 milioni di euro.