Caso tamponi: la Gazzetta esclude,per ora, sviluppi favorevoli al Toro

E’ la giornata della verità per la Lazio. A partire dalle 11, si celebrerà infatti l’udienza legata al caso tamponi, nell’ambito della quale la Procura chiederà anche una penalizzazione (da un minimo di 6 a un massimo di 12 punti) per la squadra biancoceleste, che presenterà un’articolata difesa. In gioco, scrive La Gazzetta dello Sport non sembrano esservi al momento i due potenziali 3-0 a Torino e Juventus per le gare che hanno interessato i due club, nonostante la vicenda giudiziaria sia nata proprio da un esposto della società granata.

Un processo nel quale rischia in prima persona anche il presidente Claudio Lotito, per quanto la strategia difensiva della Lazio punti a dimostrare che il rispetto del protocollo è di competenza dei sanitari e l’organizzazione societaria sia tale da escludere ogni responsabilità del numero uno. Se questa tesi non dovesse convincere gli organi di giustizia federale, Lotito dovrà augurarsi che l’inibizione non arrivi comunque a dieci mesi: in questo caso, infatti, sommando ai due mesi scontati nel 2012 arriverebbe ai dodici complessivi di squalifica nel decennio, che lo porterebbe a decadere dal ruolo di consigliere federale in quota Serie A.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: