Italia: l’attacco è un rebus per Mancini

La Nazionale italiana di Roberto Mancini è attesa dalle gare contro Irlanda del Nord, Bulgaria e Lituania valevoli per le qualificazioni ai Mondiali del Qatar 2022. Il Ct ha le idee abbastanza chiare sulle convocazioni ai prossimi Campionati Europei, in programma a giugno, ma ha ancora qualche dubbio che riguarda il reparto offensivo: “In attacco l’idea è di far giocare una gara a testa a Immobile, Belotti e Caputo. Avremmo voluto Scamacca, ma c’è l’Under 21″.

All’Italia manca un bomberCiro Immobile, Andrea Belotti e Francesco Caputo si giocano una maglia da titolare in vista dell’Europeo, ma al momento nessuno dei tre è riuscito a prevalere sull’altro. 3 gol in 9 presenze per la Scarpa D’Oro 2020, che dovrebbe guidare l’attacco contro l’Irlanda, 6 reti in 13 presenze per Belotti, che dovrebbe scendere in campo dal 1′ a Sofia contro la Bulgaria, 1 gol in amichevole contro il Lichtenstein per l’attaccante del Sassuolo che potrebbe far parte dell’undici titolare nella trasferta di Vilnius. I prossimi tre impegni schiariranno le idee al Ct che dovrà decidere a chi affidare le chiavi d’attacco nella gara inaugurale di Roma contro la Turchia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: