Il pensiero di un tifoso:”Cosa sta facendo la squadra per meritare la salvezza?”

Buongiorno. Quella di ieri non la chiamerei delusione, perché per una squadra che da inizio campionato ci regala partite vergognose e imbarazzanti è la normalità. Il Toro sta facendo il suo ( indegno ) campionato punto, più di questo non è in grado di fare. Se dovessi per un momento spogliarmi dalle vesti di tifoso, perché sappiamo che il tifoso ragiona di pancia non di testa, è analizzare da semplice appassionato di calcio direi, perché il Toro dovrebbe salvarsi, cosa sta facendo per meritarsi la permanenza in serie A, non ti salvi solo perché ti chiami Toro. Nulla, non sta facendo nulla, anzi e solo indisponente. Ha messo noi tifosi gli uni contro gli altri. Non puoi pretendere l’affetto, e la stima se in cambio non dai nulla. Questa non è un annata sbagliata ( che può accadere ), ormai è da un paio di anni che ci trasciniamo dietro errori che sono diventati orrori. E non c’è la voglia di cambiare. Il Toro è destinato ha scendere in B perché così deve essere.

La colpa è di tutti, anche di noi tifosi che ci ostiniamo a credere in loro, quando neanche loro ci credono. Quando si parla di Toro, si parla di tremendismo, di cuore oltre l’ostacolo, del quarto d’ora granata, questo è un calcio poetico, romantico, che purtroppo non fa più parte del DNA di questa squadra, e prima lo capiamo, prima staremo meglio. Questo Toro non ha nulla a che vedere con il calcio, è la verità. Fa male ma è la verità. Dobbiamo solo sperare che la B sia di un solo anno. Sostegno e amore per la maglia sempre, ma per i calciatori, odio incondizionato fino alla fine.

COMMENTA L'ARTICOLO