Verso Toro-Inter: Nicola rivoluziona il Toro,i bocciati dopo il Crotone

A Davide Nicola la sconfitta subita contro il Crotone per 4-2 non è proprio andata giù. E per una squadra come il Torino che deve salvarsi, non sarà più possibile ottenere questi risultati contro avversari diretti per la salvezza.

Ma domenica allo Stadio Olimpico arriva addirittura l’Inter. Sarà dura strappare punti alla lanciatissima squadra di Antonio Conte, ma la formazione di Davide Nicola potrà anche ragionare sul fatto di non avere nulla da perdere contro un avversario di questo tipo, giocandosi il tutto per tutto con la testa più libera.

E per riuscire in questa impresa, secondo ‘La Gazzetta dello Sport’, Davide Nicola sta pensando di rivoltare come un calzino il suo Torino. Rispetto alla formazione titolare che ha perso contro il Crotone, sono pronti cinque cambi.

La prima novità sarà il ritorno dal primo minuto del giovane Alessandro Buongiorno (classe ‘99 scuola Toro), come centrale di sinistra. Bocciatura alle porte per Rodriguez. Giocherà con Lyanco e Izzo.

A centrocampo la grande novità è rappresentata dal bosniaco Gojak, che si prepara a partire titolare da mezzala. Se Mandragora e Lukic in mezzo e Vojvoda a destra saranno confermati, sulla sinistra il protagonista sarà Murru, atteso da un duro e probabile duello con Hakimi. Ansaldi scivolerà in panchina.

Attacco inedito, infine, con la presenza in contemporanea di Simone Verdi e Tonny Sanabria, grande pupillo di Nicola e reduce dall’eurogoal contro il Crotone. Dovrebbe tornare tra i convocati il Gallo Belotti, che però al massimo si sistemerà in panchina. Ancora indisponibili Nkoulou e Singo.

COMMENTA L'ARTICOLO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.