Verso Cagliari-Toro: niente da fare per Sanabria

Sono più di 20 giorni che Antonio Sanabria è chiuso in albergo in attesa della negatività da Covid-19. L’attaccante, acquistato dal Torino su espressa richiesta di Nicola, non ha ancora conosciuto i compagni che si sono fatti vivi tramite i social per esprimergli solidarietà per questa clausura forzata.

Il tecnico lo aspetta per puntare alla salvezza, ma prima si dovrà mettere alle spalle la sfortuna che ha colpito l’inizio della sua carriera a Torino.

L’attaccante paraguaiano, infatti, è ancora positivo al Covid e per questo motivo non ha potuto nemmeno allenarsi con i suoi nuovi compagni di squadra. 

Il Toro spera di averlo per la partita casalinga contro il Sassuolo del 26 febbraio.

COMMENTA L'ARTICOLO