La crisi nera del Toro dura da un anno,il “maestro” non ha invertito la rotta

La squadra di Giampaolo è al terzultimo posto in classifica con 13 punti, gli stessi del Parma penultimo, e con un solo punto in più del fanalino di coda Crotone. In 18 partite sono arrivate solo 2 vittorie, peggior bilancio della Serie A assieme al Parma. Con 35 gol subiti i granata inoltre sono la seconda peggior difesa della Serie A, soltanto il Crotone ha fatto peggio con 41 reti incassate. Il Toro è l’unica squadra a non aver vinto una partita in casa nel girone d’andata, e con 5 punti ottenuti in 9 giornate, finora ha il peggior rendimento interno dell’intera Serie A. Numeri impietosi, che certificano le difficoltà enormi di una squadra che da ormai un anno a questa parte sembra non riuscire a invertire un trend negativo che in questa prima parte della stagione 2020-2021 sembra purtroppo invece essersi ulteriormente consolidato. 

La crisi nera di risultati in cui il Toro si è infilato dura ormai da un anno.La prima parte del secondo Mazzarri,Longo e ora Giampaolo certificano il fallimento societario intrapreso dal presidente Cairo,che non sembra più capace di guidare questa squadra.Il disinteresse la confusione che regnano attorno alla squadra hanno generato questa spirale infernale in cui il Toro si è infilato,con tutte le scarpe.

Ed ora?

Ed ora il timone passa in mano a Davide Nicola,chiamato ad un altro miracolo sportivo della sua carriera.In bocca al lupo!

COMMENTA L'ARTICOLO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.