Toro senza testa,subisce un’altra rimonta e crolla

Torino battuto 4-2 al termine di una partita rocambolesca, in cui i nerazzurri recuperano il doppio vantaggio granata trascinati dal solito Romelu Lukaku e strappano il successo.

Conte lascia a riposo De Vrij e propone Ranocchia nel cuore della difesa, preferisce Young a Perisic a sinistra, in attacco Sanchez la spunta su Lautaro. Giampaolo (alle prese col Covid, al suo posto in panchina il vice Conti) passa al 3-5-2 e perde Belotti nel riscaldamento per un fastidio al ginocchio: dentro Zaza.

Nerazzurri con scarso equilibrio e che concedono diverse ripartenze al Toro, guidato da un Zaza ispirato e volitivo: Handanovic ci mette più d’una pezza, l’Inter fatica a creare e arriva sterilmente dalle parti di Sirigu.

I granata dopo Belotti devono fare a meno anche di Verdi (problema alla coscia), rilevato da Bonazzoli in un finale di frazione che vede i piemontesi sbloccare il match: errore in disimpegno di Sanchez, palla regalata agli ospiti e tacco illuminante di Meitè che innesca il sinistro sul palo lungo di Zaza. Torino avanti, Inter bocciata.

L’avvio di ripresa è scoppiettante: il Torino trova il raddoppio col rigore di Ansaldi, assegnato da La Penna col VAR per fallo di Young su Singo, 120 secondi più tardi Sanchez – dopo una traversa di Lukaku – in mischia accorcia le distanze, poi è proprio il belga a riacciuffare il Toro a porta vuota su assist del cileno.

La sfuriata dell’Inter produce addirittura il clamoroso sorpasso: Nkoulou stende Hakimi, La Penna decreta il penalty di nuovo con l’ausilio del VAR e porta Lukaku dal dischetto per il 3-2. Il Torino crolla e al 90′ – su assist di un super Lukaku – Lautaro cala il definitivo poker. Conte può sorridere, per i granata un altro ‘harakiri’.

IL TABELLINO

INTER-TORINO 4-2

MARCATORI: 47′ pt Zaza (T), 62′ rig. Ansaldi (T), 64′ Sanchez (I), 67′ e 84′ rig. Lukaku (I), 90′ Lautaro Martinez (I)

INTER (3-4-1-2): Handanovic; D’Ambrosio (65′ Skriniar), Ranocchia (74′ De Vrij), Bastoni; Hakimi, Gagliardini (65′ Lautaro Martinez), Vidal, Young (74′ Perisic); Barella; Lukaku, Sanchez (85′ Nainggolan). All. Conte.

TORINO (3-5-2): Sirigu; Bremer, Nkoulou, Lyanco; Singo, Meitè, Rincon (85′ Edera), Linetty, Ansaldi; Zaza (93′ Millico), Verdi (42′ Bonazzoli). All. Conti (Giampaolo assente causa Covid).

Arbitro: La Penna

Ammoniti: Verdi (T), D’Ambrosio (I), Bastoni (I), Young (I), Singo (T)

Espulsi: nessuno

COMMENTA L'ARTICOLO