Si chiude con un infortunio l’avventura di De Silvestri in maglia granata, il futuro è altrove

Il sito ufficiale granata ha reso noto con un comunicato le condizioni di Lorenzo De Silvestri, uscito anzitempo ieri, durante la partita contro il Verona.


“Gli accertamenti strumentali cui è stato sottoposto in data odierna Lorenzo De Silvestri, post contusione alla spalla destra di ieri sera nella partita contro l’Hellas Verona, hanno evidenziato una lussazione acromion claveare di secondo grado. Dopo la valutazione collegiale e il consulto con il professor Alessandro Castagna, medico ortopedico specialista nella chirurgia della spalla, lo staff medico granata ha prescritto al terzino due settimane di riposo, con tutore”.

A questo punto per De Silvestri la stagione è finita e, probabilmente, salvo decisioni dell’ultimo momento, non avendo rinnovato il contratto, potrebbe anche aver concluso la sua avventura in maglia granata.

Con tutta probabilità si trasferirà al Bologna dove ritroverà Mihaijlovic, allenatore in grado di valorizzarlo e lanciarlo nel calcio dei grandi.
Dopo cinque anni Lorenzo De Silvestri è pronto a lasciare il Toro.

E’ quasi sempre stato titolare e ha sempre portato la sua grinta in campo. Gli si riconosce la sua intelligenza e cultura, è laureato in economia, la sua signorilità e il fatto che non ha mai reso la vita difficile a nessuno. Più che perdere un grande calciatore, per i tifosi, il Torino potrebbe perdere soprattutto un grande uomo. Forse gli è mancata un po’ di ruffianeria verso i tifosi, comunque sia il Torino perderà sicuramente un giocatore che si è adattato sempre in campo e che ha saputo reggere spesso situazioni difficili.

COMMENTA L'ARTICOLO