Zaza può partire: trattativa in corso


Simone Zaza avrebbe dato la propria apertura a un trasferimento ed anche il Torino sembra disposto a cedere l’attaccante di Policoro a fronte di una offerta importante.

Zaza è un obiettivo del Villarrea Il club spagnolo ha puntato l’attaccante e vorrebbe portarlo nella Liga con la formula del prestito con obbligo di riscatto, a maggior ragione dopo aver ceduto Toko Ekambi all’Olympique Lione. L’attaccante ex Juventus si è trovato molto bene in Spagna, quando giocava nel Valencia, quindi partirebbe volentieri per tornare nella penisola iberica.

L’ attaccante in questa stagione al Torino ha trovato poco spazio, a causa soprattutto dell’inamovibile Gallo Belotti. 13 sono le presenze in Serie A per un totale di 759′ in cui ha collezionato 3 gol (con Sassuolo, Cagliari e Fiorentina) e 1 assist. Le aspettative di inizio stagione erano alte, il presidente Cairo aveva deciso di trattenerlo puntando sulla sua voglia di riscatto e i primi segnali sono stati positivi: nei match di qualificazione di Europa League – al fianco di Belotti – il numero 11 aveva collezionato 3 gol e 3 assist in 6 partite, dimostrando in quelle occasioni una buona intesa con il capitano granata, lasciando pensare a tutti che i due avrebbero potuto giocare insieme in attacco. Così poi non è stato e Zaza ha trovato sempre meno spazio.

Il Villareal avrebbe trovato in Zaza il profilo ideale anche considerando il suo passato in Spagna: con il Valencia – da gennaio a giugno 2017 e la stagione 2017/2018 – l’attaccante italiano si è trovato molto bene collezionando 19 gol in 53 partite in campionato, quindi la destinazione è gradita all’attuale attaccante granata, che invece non era convinto delle possibilità Zenit e Besiktas. Se l’affare dovesse andare in porto, bisognerà vedere le mosse del Torino in ottica mercato in entrata: a quel punto servirebbe un attaccante che possa essere un sostituto di Belotti.


COMMENTA L'ARTICOLO