Il Bologna sotto la finestra d’ospedale di Mihajlovic dopo la vittoria


Seconda ondata di terapia chemioterapica, ancora più dura e invasiva della prima. A tal punto che Sinisa Mihajlovic non ha potuto lasciare questa volta l’ospedale e seguire i propri giocatori nella trasferta della terza giornata di campionato. Dove il Bologna è riuscito a capovolgere il match e a vincere in una pirotecnica partita a Brescia dove i rossoblù si sono imposti 4-3 all’ultimo istante. Dopo la vittoria a Brescia, la squadra ha fatto poi fermare il pullman nel viaggio di rientro a Bologna, davanti al Sant’Orsola: i calciatori sono scesi e hanno festeggiato inneggiando Mihajlovic e il tecnico si è affacciato alla finestra visibilmente commosso, salutando i suoi ragazzi.


COMMENTA L'ARTICOLO