“Non ti lascia mai tranquillo”,le parole di Berenguer


“La prossima per noi è una partita importante, che dobbiamo vincere, ed è per questo che stiamo lavorando forte”. A due giorni dalla sfida di Europa League contro i bielorussi del Soligorsk, Alex Berenguer racconta a Torino Channel l’emozione di tornare in campo al Grande Torino: “Giocare davanti ai nostri tifosi, nel nostro stadio, è molto emozionante. Speriamo di fare ancora meglio” spiega il centrocampista spagnolo. Quella di giovedì sarà la prima partita dei granata nel loro stadio, indisponibile in occasione del match vinto contro il Debrecen. “La pressione ci fa stare concentrati – dice Berenguer a proposito dell’attesa – questo fa bene alle nostre prestazioni”.

Soffiato al Napoli la scorsa estate, il 24enne di Pamplona ha convinto Walter Mazzarri, che ne apprezza la duttilità: “Ho giocato in diversi ruoli, mezzala solo a Torino, mi piace molto, così sono versatile – spiega – il mister non ti lascia mai tranquillo e grazie a lui sono più maturo, abbiamo un ottimo rapporto”. La stagione è agli inizi, ma Berenguer ha già le idee chiare su quali sono gli obiettivi: “Devo migliorare l’aspetto fisico, sto lavorando in palestra e tra qualche mese si vedrà il risultato – conclude – mi piacerebbefare più gol per aiutare la squadra. Punto quest’anno ad arrivare a 10 gol”.

Annunci

COMMENTA L'ARTICOLO