"Domani ci proveremo" - IL TORO SIAMO NOI
"Domani ci proveremo" - IL TORO SIAMO NOI
"Domani ci proveremo" - IL TORO SIAMO NOI
"Domani ci proveremo" - IL TORO SIAMO NOI
"Domani ci proveremo" - IL TORO SIAMO NOI

“Domani ci proveremo”


Walter Mazzarri ha presentato la sfida di domani contro il Napoli: “Domani ci attende una partita difficile, ma noi abbiamo dimostrato di potercela giocare contro tutti. Ci proveremo e poi vedremo come finirà. Hamsik? I quattro anni che ho trascorso a Napoli sono stati eccezionali soprattutto nel rapporto che avevo con quei ragazzi. Per me lui è da prendere da esempio per tutti i giovani che vogliono far calcio: un grande uomo e un serio professionista. Domani non dobbiamo ripetere gli errori commessi contro l’Udinese perché il Napoli non ci grazierebbe. Loro sono micidiali quando recuperano palla e ripartono. Dovremo essere bravi a non fargli sviluppare le trame gioco. Servirà la partita perfetta per portare a casa il risultato. Se faremo quello che abbiamo provato potremo metterli in difficoltà anche dal punto di vista del gioco. Queste sfide sono prove per vedere come i ragazzi migliorano di volta in volta. Ho la sensazione di poter mettere in difficoltà i nostri avversari: sarà una bella verifica. Quando si acquisisce automatismo allora si vede anche il bel calcio. Questo è accaduto nei quattro anni a Napoli. Tutto questo ho cercato di farlo anche alla Reggina e alla Sampdoria; anche qui siamo sulla buona strada per realizzarlo, anche se ogni tanto in alcune partite si fa più fatica. Sono soddisfatto del percorso di crescita avuto in questo anno, anche se mi rammarica di aver raccolto meno di quanto avremmo meritato. Rincon e Belotti diffidati? Sono due giocatori determinanti, prima o poi una partita la salteranno, ma loro non devono pensarci ma fare solo una grande partita per prendere punti a Napoli. Millico? Contro l’Udinese se non avessimo sbloccato la partita lo avrei gettato nella mischia. Stanotte è stato male, quindi non è in grado da quel punto di vista di venire con noi”.

Domani sera Mazzarri non affronta solo il suo passato ma anche la cabala dato che non è mai riuscito a vincere al San Paolo.

In carriera il tecnico livornese, anzi di San Vincenzo, in carriera ha affrontato 12 volte il Napoli cogliendo solo due vittorie: la prima nel 2004 con il Livorno in Serie B e la seconda nella stagione 2007/2008 con la Sampdoria.

Il bilancio totale comprende anche 5 pareggi e 5 sconfitte, l’ultima delle quali coincide con la gara di andata quando il Napoli si impose per 3-1 in casa dei granata.