Estasi River! - IL TORO SIAMO NOI
Estasi River! - IL TORO SIAMO NOI
Estasi River! - IL TORO SIAMO NOI
Estasi River! - IL TORO SIAMO NOI
Estasi River! - IL TORO SIAMO NOI

Estasi River!


Adesso la finale più lunga del mondo è ufficialmente terminata. Almeno dal punto di vista tecnico. Al termine di 30 giorni da incubo, tra rinvii, polemiche, ricorsi e accuse di vario tipo, il River Plate conquista la quarta Coppa Libertadores della propria storia, tre anni dopo l’ultimo trionfo.

Al “Bernabeu” il Boca Juniors è piegato 3-1 in rimonta e precipita nell’incubo. Al presidente Angelici rimane solo il già annunciato ricorso al Tas per ottenere la vittoria a tavolino dopo che la gara di ritorno, prevista al “Monumental” per il 24 novembre, non si è potuta giocare a causa dei noti incidenti.

In terra spagnola lo spettacolo ha latitato, ma alla fine il verdetto non fa una piega: forse ha vinto la squadra meno qualitativa, ma con più garra e paradossalmente più motivata dopo lo spostamento di gara 2 in campo neutro.

Ha deciso anche un po’ di Italia, visto che il gol-partita è dell’ex meteora del Pescara Juan-Fernando Quintero, entrato nel secondo tempo.