Mazzarri:"Zaza è arrivato quando la squadra era stata avviata" - IL TORO SIAMO NOI
Mazzarri:"Zaza è arrivato quando la squadra era stata avviata" - IL TORO SIAMO NOI
Mazzarri:"Zaza è arrivato quando la squadra era stata avviata" - IL TORO SIAMO NOI
Mazzarri:"Zaza è arrivato quando la squadra era stata avviata" - IL TORO SIAMO NOI
Mazzarri:"Zaza è arrivato quando la squadra era stata avviata" - IL TORO SIAMO NOI

Mazzarri:”Zaza è arrivato quando la squadra era stata avviata”


Milan-Torino non sarà la partita di Simone Zaza, almeno dal 1′. L’attaccante infatti inizierà ancora una volta in panchina come annunciato di fatto da Mazzarri durante la conferenza della vigilia.

“Gli ho parlato, deve lavorare su se stesso e mettermi in difficoltà nelle scelte con i fatti. Io lo capisco. Quando è arrivato la squadra era già stata avviata.

Abbiamo meccanismi definiti, quindi o si adatta lui alla squadra o devono essere gli altri ad adattarsi alle sue caratteristiche”, ha spiegato Mazzarri.

Zaza ha comunque collezionato fin qui già 13 presenze tra campionato e Coppa Italia, ma solo 5 da titolare, segnando il goal della vittoria contro il Chievo a fine settembre. Goal che ad oggi resta l’unico realizzato da Zaza con la maglia granata.

L’attaccante è arrivato al Torino negli ultimi giorni di calciomercato dal Valencia con la formula del prestito oneroso e obbligo di riscatto dopo poche presenze.

Finora però Zaza ha faticato a calarsi nei meccanismi di Mazzarri tanto che, come detto, il tecnico preferisce puntare su altri. La maglia da titolare, insomma, è ancora tutta da conquistare.