WM:”Con Cairo abbiamo avviato un nuovo progetto”

Mazzarri commenta la sconfitta.

Non credo mancassero motivazioni, almeno da quello che ci eravamo detti martedì. La Lazio è la squadra più in forma del momento: bisogna riconoscere la forza dell’avversario, stanno benissimo. Noi abbiamo problemi di brillantezza in questo periodo, e questo va meno bene quando hai una settimana intera di lavoro. Quando giochi a specchio devi vincere i duelli e lì si è vista la forza della Lazio, anche se con un pizzico di fortuna in più potevamo anche non prendere il gol. Non l’ho visto ma mi dicono sia stato spostato letteralmente un nostro giocatore. Rincon viene spostato. La Lazio ha meritato di vincere, ma sull’episodio il fallo ci poteva stare. L’arbitro era vicino e probabilmente l’ha valutato come non un fallo, per me invece lo era. Mi sarebbe piaciuta tenerla in equilibrio ma poi magari ci segnavano in un altro modo.In Primavera non si rimedia. Siamo in emergenza e giocano sempre gli stessi. Quando tirano la carretta sempre gli stessi sei meno brillante e fai fatica anche perché non ci sono ricambi. L’Europa era l’obiettivo dichiarato quest’estate, io sono arrivato parlando su altre basi con il presidente. Anzi, abbiamo avviato un progetto totalmente diverso per avviare il ciclo da giugno con i due anni di contratto. Quando entri speri sempre di trovare subito la soluzione ma era un sogno. Difficile pensarci ma ci abbiamo provato. Stiamo cercando di formare una mentalità e fare verifiche per le riconferme del prossimo anno. Dopo il prossimo mercato parleremo con la società e diremo cosa faremo. Oggi abbiamo dato il massimo e così faremo anche contro il Napoli”.

COMMENTA L'ARTICOLO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.