Claudio Sala:”Se vendi a 10 e compri a 1 è difficile rinforzare la rosa”


Il Poeta del gol ha rilasciato un’intervista a TMW sul triste momento del Toro.

“I problemi sono tanti. Il Torino quest’anno ha cambiato allenatore e diversi giocatori non stanno rendendo come ci si poteva aspettare. Mazzarri dovrà modificare qualcosa, per esempio il modulo, perché c’è un finale di campionato da onorare. L’Europa in ogni caso è davvero difficile adesso”.

“Il prezzo di un calciatore non corrisponde al suo valore. Niang è stato pagato tanto, ma non ha inciso finora. Così come Belotti e Ljajic. Se l’anno scorso il Gallo riusciva a trasformare ogni pallone giocabile in gol, in questo campionato non è riuscito a ripetersi. Certo è che se vendi sempre a 10 e compri a 1, è difficile rinforzare la rosa”.

Sala condivide chi pensa che nel mercato estivo bisognava fare di più: “Sì, anche se ciò che manca al Torino in questo momento non sono i giocatori, ma l’anima. E lo spirito granata non si acquisisce in qualche mese, servono tempo e programmazione per ricostruire la mentalità del grande Torino fin dalle giovanili. Non basta tornare ad allenarsi al Filadelfia”.

COMMENTA L'ARTICOLO