“Pesante l’assenza di Iago,chi giochera’ deve correre…”


Walter Mazzarri ha parlato così in conferenza stampa della partita di domani alle 21 con i blucerchiati: “È un avversario forte. Ha fatto acquisti in estate e a gennaio e probabilmente punta alla Champions. Ha lo stesso allenatore da tre anni ed è ambiziosa come squadra. Sarà una sfida diversa rispetto a quella dell’andata. Hanno battuto il Sassuolo e il Milan”. Sull’assenza di Iago Falque: “Una perdita grandissima, spero di recuperarlo prima della fine della stagione”. Sugli impegni ravvicinati: “Quando fa caldo recuperare in così breve tempo è ancora più difficile”. Su Zaza: “Deve essere responsabilizzato per l’assenza di Falque, come lo devono essere Parigini e Berenguer. Devono farsi trovare pronti.Chi giocherà deve correre e dare una mano, com’è nelle corde del Toro. Bisogna non mollare mai e cercare di farlo non a fasi alterne”. Sugli obiettivi: “Non faccio paragoni con gli altri, ma se vedo che cosa ha fatto la Samp penso che debba avere più ambizioni di noi. Noi abbiamo cambiato tanto e stiamo facendo cose eccezionali, ottime e sopra le migliori aspettative. Ma ci sono ancora nove partite e dobbiamo migliorarci e non accontentarci mai. I risultati sono anche figli degli episodi. In carriera poche volte le mie squadre non hanno raggiunto l’obiettivo”. Sulla sfida tra Quagliarella e Belotti: “Ho allenato Fabio, e quando mi ha raccontato ciò che gli era capitato mi sono commosso, sono contento per lui. Belotti e più giovane. Sono due attaccanti con caratteristiche differenti”.Sul derby il 4 maggio: “Ha già detto tutto il presidente”. Sulla gara con la Fiorentina: “Abbiamo fatto errori e loro sono partiti forte. Abbiamo nel primo tempo il 57% del possesso palla. Mi sono lamentato perché arrivavamo vicino all’area e non riuscivamo a tirare. Vorrei sempre vincere, ma la partita non è stata così disastrosa.In pochi hanno fatto bene a Firenze”.


loading...

COMMENTA L'ARTICOLO