Mazzarri:"Abbiamo concesso pochissimo " - IL TORO SIAMO NOI
Mazzarri:"Abbiamo concesso pochissimo " - IL TORO SIAMO NOI
Mazzarri:"Abbiamo concesso pochissimo " - IL TORO SIAMO NOI

Mazzarri:”Abbiamo concesso pochissimo “


Walter Mazzarri ha parlato ai microfoni di Sky Sport: “Peccato. Lì per lì brucia perchè avevamo fatto un pensiero alla vittoria. E’ vero che loro sul’1-0 le hanno tentate tutte e ci hanno un pochino schiacciato. Abbiamo sbagliato qualche ripartenza e ci è mancata un po’ di qualità nell’ultimo passaggio. Ci sono state alcune occasioni che potevamo fare il secondo gol. Contro la Juve, se non fai il secondo gol, è difficile perchè loro un gol lo fanno”.

Quanto hai creduto e quanto ti dispiace? “Come quello che sta alzando le braccia e gliele tirano giù. Mancavamo pochi minuti, i momenti peggiori sembravano passati Purtroppo appena ci siamo dimenticati il fenomeno dentro l’area ci ha fatto gol. C’è comunque da prendere tutto positivo, siamo venuti qua a fare bene. C’è il rammarico per due-tre ripartenze, potevamo fare meglio. Loro ci lasciavano degli spazi che non abbiamo sfruttato”.

Il migliore Toro dell’anno? “MI piaciuta la doppia sfida con la Sampdoria. Venire qua, contro la Juve, in questo stadio… credo di sì. In alcune partite con squadre buone, come l’Atalanta che è la rivelazione, l’abbiamo messa sotto. Qua però ci sono valori superiori. La Juventus ha un campione in più”.

Bremer? “Ha fatto una partita da veterano. E’ stato per mesi a lavorare, non ha trovato spazio perchè quando hai una difesa che funziona pensi a cambiare meno possibile. Complimenti al mio staff che lo ha preparato, è entrato davvero bene”.

Lukic più propositivo? Quarto posto più lontano? “Il quarto posto era un sogno nei sogni, non è finita. Se teniamo questo rendimento perchè no. Gli altri devono pure vincere. Oggi sarebbe stato bello vincere qua, anche perchè per strada abbiamo lasciato punti. Dobbiamo fare altre tre finali e commenteremo il nostro campionato. Lukic e Meitè sono giovani e hanno dimostrato il loro valore, sono patrimonio per il futuro”.


Scopri di più da IL TORO SIAMO NOI

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading