Nuovo successo per la Primavera del Toro - IL TORO SIAMO NOI
Nuovo successo per la Primavera del Toro - IL TORO SIAMO NOI
Nuovo successo per la Primavera del Toro - IL TORO SIAMO NOI
Nuovo successo per la Primavera del Toro - IL TORO SIAMO NOI
Nuovo successo per la Primavera del Toro - IL TORO SIAMO NOI

Nuovo successo per la Primavera del Toro


Madonna schiera i suoi con il consueto 4-3-3. In porta Dekic, difesa a 4 con Ntube e Nolan coppia centrale, Zappa e Grassini sugli esterni. A centrocampo Pompetti agirà da regista, con Schirò e Gavioli come mezz’ali. Tridente offensivo formato da Salcedo, Merola e Persyn.

Stesso modulo anche per Coppitelli. A centrocampo, Adopo e Onisa affiancheranno il regista De Angelis. Tridente offensivo composto da Millico, Rauti e dall’ex di turno, Belkheir.

Manca all’appello tra i nerazzurri Maj Roric, rimasto fuori per un problema muscolare.

1′: Amabile fischia l’inizio.

2′: subito nerazzurri in avanti.

3′: lancio avanti del Torino, Ntube scoordinato ma efficace per anticipare Rauti.

4′: Schirò recupera un ottimo pallone, alza la testa e prova il lancio per Merola, anticipato in presa alta da Gemello.

4′: calcio di punizione interessante strappato dall’Inter.

6′: continua il pressing offensivo nerazzurro. Altra rimessa laterale in posizione avanzata.

7′: Salcedo lancia in profondità Persyn sulla destra. Il belga alza la testa, non vede compagni in area ma libera comunque il cross basso, facile preda di Gemello.

10′: Nolan sbaglia il lancio in profondità per Salcedo, preso in controtempo dal pallone basso del compagno.

10′: Merola trova un pallone geniale a superare la difesa per Salcedo. L’ex Genoa viene però anticipato dall’uscita di Gemello, che gestisce poi coi piedi fuori dalla propria area di competenza.

12′: si accende Vincenzo Millico. Due dribbling, pallone sul destro liberato dal limite: tentativo basso, allontanato da Nolan che anticipa anche Rauti lì in agguato.

14′: Merola cerca spazio in area di rigore, prova il cross e conquista un angolo.

16′: Salcedo ferma fallosamente Belkheir. Intervento scomposto dell’italo-colombiano, che regala una ottima chance ai granata.

17′: Millico colpisce la barriera su punizione. Il suo destro in questo caso non ha ferito.

17′: cross dalla destra di Persyn, torsinone di Salcedo che prova a girare il pallone verso la porta. Pallone che si spegne sul fondo.

19′: Zappa va sul fondo e prova il cross dalla sinistra, sfera controllata da Gemello.

22′: Belkheir viene fermato fallosamente da Schirò. Punizione interessante per il Torino.

23′: Pompetti chiude in angolo l’iniziativa di Rauti in area di rigore.

24′: l’Inter spreca in contropiede. Da un angolo del Torino, Nolan recupera e la dà a Gavioli, che parte dalla propria trequarti e percorre tutto il campo, prima di calciare dal limite col destro, mandando alto. Il numero 8 nerazzurro ha ignorato alla sua sinistra la corsa di Salcedo, libero e in ottima posizione.

26′: Onisa prova la conclusione in acrobazia dopo un cross dalla destra. La sua rovesciata – in due tempi – viene controllata da Dekic.

26′: Rauti si muove sulla destra, mette in mezzo dove è ottimo l’inserimento di Adopo, anticipato con la suola da Nolan.

29′: pallone in profondità verso Rauti, che la lascia scorrere, consentendo il recupero a Ntube.

29′: proteste dell’Inter. Salcedo termina a terra dopo un contatto con un difensore del Torino, ma per Amabile non ci sono gli estremi per assegnare la punizione.

31′: Pompetti dalla bandierina libera un cross a rientrare, deviato nuovamente in angolo da Gemello.

32′: Schirò calcia col mancino dal limite, ma non inquadra la porta. Il pallone termina lontano dai pali di Gemello.

33′: Pompetti prova il lancio in profondità in area di rigore per Merola, chiuso però da Gemello.

34′: cross dalla destra, Grassini e Dekic si scontrano per impedire a Rauti di intervenire sul pallone, riuscendoci di fatto. Il numero 2 nerazzurro rimane per qualche secondo a terra.

35′: iniziativa di Merola, che crea il panico sulla sinistra e mette un cross basso in mezzo. Nessun compagno però legge la sua idea: il pallone viene allontanato dalla difesa.

36′: GOL DEL TORINO! Cross dalla destra, Grassini allontana il pallone dall’area di rigore ma lo mette di fatto sui piedi di Onisa, che con un mancino di prima intenzione dal limite fulmina Dekic sul suo palo e fa 1-0 granata.

38′: Pompetti calcia un angolo dalla sinistra, il pallone rimane pericoloso in area di rigore del Torino fino al fischio arbitrale, per fallo di Ntube.

40′: Rauti riceve e cerca in avanti con un pallone alto Belkheir. L’ex di turno prova il destro in corsa, mandando però a lato.

41′: Pompetti sventaglia in avanti per Salcedo, appoggio per Zappa che decide di non giocarla subito e la controlla, sbagliando il passaggio in un secondo momento.

42′: Persyn sbaglia il cross dalla destra, concedendo un attimo di respiro al Torino.

43′: Belkheir prova il cross dalla destra ma viene murato in angolo.

44′: De Angelis ferma Salcedo lanciato verso l’area di rigore. Un intervento da dietro punito col giallo da Amabile. Il primo cartellino della partita è granata.

45′: occasionissima per l’Inter! Pompetti va di destro su punizione dal limite, il pallone sembra destinato all’incrocio ma si supera il portiere del Torino Gemello, che vola per salvare il vantaggio dei suoi. La sfera sembrava già destinata sotto la traversa.

45′: non c’è recupero, termina qui il primo tempo.

FINE PRIMO TEMPO – Allo stadio Breda termina 0-1 il primo tempo di Inter-Torino, match di Supercoppa Italiana Primavera. Una sfida giocata fin da subito a ritmi alti, ma priva di vere occasioni da gol. Torino a tratti più incisivo, specie sulla destra, dove l’ex di turno Belkheir ha più volte creato grattacapi a Zappa. I granata hanno sbloccato il risultato al 36′, quando Onisa ha ottenuto una palla vagante trasformandola in gol. L’Inter ha reagito bene alla botta avversaria, andando ad un passo dal pareggio all’ultimo respiro della prima frazione con la punizione di Pompetti, tolta dall’incrocio dei pali da Gemello. Una occasione che fa capire come i ragazzi di Madonna siano ancora dentro la partita, ma che regala un dato statistico interessante. Anche al Filadelfia, il 22 dicembre scorso, era finito sull’ 1-0 granata il primo tempo dell’unico precedente stagionale tra le due squadre (gol di Millico). Il risultato finale, in quell’occasione, fu poi di 4-0 per i granata.

46′: via alla ripresa.

47′: punizione calciata da Pompetti, Merola anticipa tutti e colpisce di testa, Gemello controlla.

19: 34 – Anche Javier Zanetti arrivato al Breda per godersi lo spettacolo.

49′: Pompetti calcia una punizione, serie di colpi di testa prima della spazzata di Ferigra.

50′: angolo dalla sinistra, il pallone spiove sul secondo palo dove Belkheir prova a colpirlo, ma finisce a terra. Rimessa dal fondo per Dekic.

50: Schirò spreca a tu per tu con Gemello, calciando debole e basso.

51′: Gavioli rimane a terra dolorante dopo il fallo di De Angelis. Piovono proteste dalla panchina di Madonna: si chiede un giallo, il secondo, per il centrocampista granata.

54′: iniziativa di Merola, che controlla sulla destra e poi prova l’apertura, ma apre troppo la giocata.

55′: Zappa mura Rauti sulla destra.

55′: l’Inter chiede il rigore! Salcedo trova il corridoio in area per Merola, che si inserisce ma viene anticipato da Gemello, che va sul pallone e travolge solo in un secondo momento il centravanti. Amabile fa correre.

56′: primo cambio del match. Madonna sostituisce Persyn con Colidio.

58′: cambia anche Coppitelli. Murati entra per De Angelis, già ammonito.

59′: blackout al Breda! Il campo rimane al buio.

19:48 – Per la seconda volta in stagione, lo stadio Breda rimane al buio. I tifosi alternando cori a mugulii di protesta.

19:53 – E luce fu al Breda.

60′: Belkheir si divora il raddoppio! Rauti lavora un ottimo pallone sulla sinistra, manda Millico sul fondo, che crossa in mezzo. L’ex di giornata a porta spalancata ad altezza del secondo palo di destro manda alto.

62′: Zappa commette fallo in attacco. Giornata negativa per il vicecapitano nerazzurro.

63′: Grassini arriva in zona cross sulla destra, prova il traversone ma lo spara fuori.

63′: cambio nel Torino. Coppitelli richiama Belkheir, applaudito dal pubblico di fede granata, entra al suo posto Petrungaro.

65′: Schirò salta un difensore, ha palla sul destro ma sbaglia l’apertura sulla destra.

67′: Millico riceve da Adopo, mette a sedere un difensore e in area prova il destro, sfiorando il palo più lontano.

68′: cambio per Madonna. Grassini lascia il posto a Corrado.

69′: Millico atterra Colidio sulla trequarti. Punizione per l’Inter.

71′: angolo dalla destra, Gavioli viene chiuso in area di rigore mentre prova il controllo.

72′: cross dalla sinistra, il pallone attraversa l’area di rigore e arriva al centro dove Merola la colpisce di testa ma commentendo fallo su Ambrogio.

74′: Dekic rischia qualcosa sul pressing alto di Petrungaro, ma se la cava in qualche modo coi piedi.

75′: Zappa prova lo scambio con Schirò sulla destra, ma si allunga troppo il pallone nel controllo, portando la palla oltre la linea di fondo.

77′: Inter pericolosa in avanti. Corrado crossa profondo dalla sinistra, Gavioli controlla sul secondo palo, prova il mancino dal limite ma senza inquadrare la porta.

79′: Schirò cerca in area di rigore Colidio, pallone deviato in angolo.

80′: PAREGGIO DELL’INTER! Angolo dalla sinistra, Gemello allontana il pallone in smanacciata e la mette sui piedi di Rauti. Schirò la sporca e trova in avanti Salcedo, che col mancino in mischa batte Gemello.

81′: Salcedo crossa profondo dalla destra, il pallone filtra fino al secondo palo, dove Merola non ci arriva. Ora l’Inter crede nella vittoria.

83′: Torino vicino al gol! Punizione pericolosa di Millico, Dekic alza il pallone quel tanto che basta per toglierlo da sotto la traversa.

85′: l’Inter si mangia il vantaggio! Pompetti scodella palla in area per Merola, che trova lo spazio per crossare basso. Colidio trova il pallone ma di mancino manda incredibilmente a lato.

87′: pallone in avanti per Rauti, che anticipa la difesa nerazzurra ma è in fuorigioco.

89′: Gavioli viene fermato sulla sinistra. Punizione interessante.

90′: punizione dalla sinistra, Gemello perde erun attimo il pallone ma lo ritrova dopo pochi secondi.

90′: Ambrogio commette fallo su Salcedo. Giallo per lui.

90′: due di recupero.

90′: Merola ci prova col sinistro dal limite, palla rasoterra che sfila a lato.

91′: Merola prova il mancino dal limite, ma non trova la porta.

92′: duplice fischio di Amabile. Si va ai supplementari.

FINE TEMPI REGOLAMENTARI – Al Breda è 1-1 a fine tempi regolamentari. Nel finale i nerazzurri hanno trovato il meritato gol del pareggio con Salcedo, bravo a risolverla in mischia. Un risultato che ci regala ancora 30′ di emozioni da vivere insieme, qui, su Mondoprimavera.com.

91′: via al primo tempo supplementare.

91′: un cambio da una parte e dall’altra. Madonna mette Adorante con Salcedo, Coppitelli manda in campo Michelotti per Ambrogio.

91′: Millico controlla e tira col mancino, presa bassa di Dekic.

92′: cross dalla sinistra, inserimento perfetto di Merola, che non riesce ad intervenire sull’ottimo pallone tagliato.

93′: GOL DEL TORINO! Tiro da fuori, Dekic respinge male e mette il pallone sui piedi di Rauti, che è reattivo nel tap-in di destro. 2-1 per i granata.

93′: Rauti si becca il giallo per essersi levato la maglia nell’esultanza.

98′: forcing offensivo dell’Inter. Zappa sbaglia il pallone in verticale per Gavioli.

99′: fuori Schirò, dentro Burgio.

100′: fuori Merola, dentro Sebastiano Esposito.

100′: cross dalla sinistra, Adorante la gira in porta di testa, Gemello la blocca in presa.

101′: Nolan, Ntube e Corrado chiudono sulla fuga di Petrungaro.

103′: cross dalla destra di Zappa, Adorante vola ma di testa non indirizza, Gemello la blocca in presa.

105′: Corrado prova il traversone dalla sinistra, troppo sul portiere. Gemello blocca la sfera.

106′: PAREGGIO DELL’INTER! Gavioli galoppa sulla trequarti, trova in area Esposito, che da posizione defilata trova il diagonale vincente. 2-2 al Breda!

107′: Zappa crossa dalla destra, Adorante di testa prova a incrociare ma non trova la porta.

107′: finisce il primo tempo supplementare.

INTERVALLO – Dopo i primi 15′ di supplementari, il risultato è di nuovo di parità, ma sul 2-2. Rauti ha trovato, in avvio, il gol del nuovo vantaggio granata, con tap-in su errore di Dekic. Ci pensa Esposito, appena entrato, a impattare il risultato per Madonna.

105′: inizia il secondo tempo supplementare.

106′: angolo dalla sinistra, Gemello smanaccia.

108′: numero di Esposito, che porta alla bandierina un difensore e poi lo salta netto, va sul fondo e serve a rimorchio Colidio, che di destro manda alto.

110′: il cross di Murati viene messo in angolo.

111′: crampi per Pompetti.

113′: Colidio semina panico sulla trequarti, e finisce a terra.

114′: Esposito pesca sulla destra Zappa, cross in mezzo facilmente controllato da Gemello.

116′: altro angolo per il Torino.

117′: Millico riceve a sinistra, cerca il secondo palo col destro dal limite ma manda a lato.

118′: cross di Millico dalla sinistra, Adopo si inserisce e di testa manda alto.

118′: Colidio viene fermato fallosamente.

119′: Murati viene fermato, sulla trequarti, nella percussione centrale, da Nolan.

120′: Colidio spreca il gol vittoria! Sul lancio di Adorante, l’argentino scatta sulla sinistra ma col mancino trova solo l’esterno della rete.

120′: un minuto di recupero.

121′: si va ai calci di rigore.

FINE TEMPI SUPPLEMENTARI – Non sono bastati 120′ di gioco a Inter e Torino per sancire chi si aggiudicherà la Supercoppa Italiana Primavera. I granata, passati due volte in vantaggio con Onisa e Rauti, sono stati ripresi da Salcedo e Esposito.

Inizia il Torino.

Isacco spiazza Dekic. Primo penalty granara a segno.

Zappa sbaglia! Gemello intuisce l’angolo e devia la sfera!

Ferigra va col piatto destro, e supera Dekic.

Gemello para anche a Pompetti!

Murati potente all’angolino, va a segno.

Adorante segna e tiene viva l’Inter.

Millico col cucchiaio colpisce la traversa!

Esposito gelido: gol dal dischetto.

Petrungaro segna: la SuperCoppa va al Torino.