Su Meité si inserisce un’altra squadra italiana


Su Soualiho Meité, 24enne centrocampista franco-ivoriano del Monaco, dallo scorso gennaio decollato nel Bordeaux dov’era in prestito, per il Torino la concorrenza della Fiorentina è temibile perché i viola offrono soldi, più che giocatori

Così come un paio di club della Bundesliga e 4 della Premier. Petrachi, come riporta Tuttosport,si è mosso proponendo uno scambio di prestiti con diritto di riscatto: e sul piatto ha appoggiato Barreca, che ha chiesto di essere ceduto e per il quale i monegaschi avevano fatto ripetuti sondaggi, un anno fa, quando il terzino aveva appena concluso una stagione più che buona, in crescendo.

Il Monaco, però, valuta Meité non meno di una quindicina di milioni (e Barreca solo 7). O lo affitta di nuovo per farlo crescere senza perderne il controllo (dunque in prestito puro), o lo cede, ma per farci sopra una gran plusvalenza. La qual cosa, ovviamente, non si sposa con i desideri del Torino. Che però possiede una carta da giocare, ora: l’inserimento nella trattativa di Niang, oltre a Barreca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.