L'assordante silenzio del Gallo non fa presagire nulla di positivo per il Toro: la situazione - IL TORO SIAMO NOI
L'assordante silenzio del Gallo non fa presagire nulla di positivo per il Toro: la situazione - IL TORO SIAMO NOI
L'assordante silenzio del Gallo non fa presagire nulla di positivo per il Toro: la situazione - IL TORO SIAMO NOI
L'assordante silenzio del Gallo non fa presagire nulla di positivo per il Toro: la situazione - IL TORO SIAMO NOI
L'assordante silenzio del Gallo non fa presagire nulla di positivo per il Toro: la situazione - IL TORO SIAMO NOI

L’assordante silenzio del Gallo non fa presagire nulla di positivo per il Toro: la situazione

La Stampa fa il punto sul futuro di Andrea Belotti. Il Gallo sembra aver ormai oltrepassato il confine temporale entro il quale avrebbe dovuto dare una risposta al Toro sul rinnovo contrattuale. Adesso la sua testa sembra essere tutta sulla Nazionale, mentre la sensazione riguardo al suo futuro è quella di un ragazzo che sa già cosa gli accadrà nella prossima stagione: Belotti ha deciso, ma per ora non vuole, o non può, raccontare la verità. Il telefono del club granata resta muto e senza squilli: così prende forza l’ipotesi addio. Appena si sistemeranno i particolari, il Gallo cambierà divisa: questo il copione più accreditato ad ogni ora che passa senza novità.

Silenzio assordante da parte di Belotti,anche chi gli è vicino ammette di non avere idea di quali possano essere le intenzioni dell’attaccante. Quel che è certo è che, evidentemente, il quasi ex capitano del Toro sta aspettando di capire se si possano aprire degli scenari. Ad esempio il Milan, che ha appena saputo che Ibrahimovic dovrà stare fermo per circa sette mesi dopo l’intervento chirurgico al ginocchio, oppure l’Atalanta, dove Zapata e soprattutto Muriel non sono così certi di rimanere. Poi c’è la Roma, che dopo la vittoria in Conference League potrebbe puntare ancora più in alto e cercare un attaccante, oppure la Fiorentina, che dopo il ritorno in Europa ha bisogno di rinforzi. Tutti, però, ammettono di non aver ricevuto promesse di matrimonio da parte di Belotti, il quale resta in silenzio. Ma il mercato del Toro ha bisogno di decollare, anche perché sostituirlo non sarà così semplice.