Belotti,i compagni gli chiedono di restare.Cairo:”Stiamo parlando con il procuratore”

Proseguono le trattative fra la società e Andrea Belotti per il rinnovo di contratto. Secondo quanto riporta l’edizione odierna di Tuttosport, arriverebbero segnali incoraggianti dopo gli ultimi contatti con il centravanti che potrebbe dunque restare in granata. Non solo, anche i compagni si sarebbero mossi in toto per chiedere al loro capitano di restare, segno di quanto sia compatto e unito lo spogliatoio.

Le parole del presidente Cairo a radiodeejay: “Vagnati sta parlando con il procuratore di Belotti, è intervenuto anche Juric. Vediamo se si trova una soluzione. 35 milioni per Bremer? Non ne parliamo adesso. La squadra va rinforzata con giovani ma anche innesti di qualità”.

“Vediamo. Con Belotti il contratto è in scadenza, vediamo che succede. So che Vagnati e il suo procuratore stanno parlando, e anche Juric è intervenuto. Vediamo se troviamo una soluzione. Ho già detto che preferisco non parlarne, in modo tale che non parlandone possa succedere qualcosa di buono. Gli altri sono molto apprezzati”.

“Molte squadre stanno ronzando intorno a Bremer in particolare. Noi siamo reduci da annate complicate anche dal punto di vista economico: dobbiamo un po’ sistemare le cose, ma chiaramente mantenendo la forza della squadra e anzi rafforzandola con innesti di qualità. Come dicevamo con Juric, è fondamentale avere un buon mix: giovani ma anche qualche giocatore più esperto, per continuare un cammino che è iniziato quest’anno. Vediamo come vanno le ultime due partite, ma il Toro è piaciuto, ha un’anima, ha un atteggiamento che piace a me e ai tifosi: rubare palla nella metà campo avversaria, non abbassarsi. Cose tipiche di un Toro che ha cazzimma. Direi bene, è stata una buona stagione”.