Ci pensa Belotti a sfatare la maledizione di Empoli - IL TORO SIAMO NOI
Ci pensa Belotti a sfatare la maledizione di Empoli - IL TORO SIAMO NOI
Ci pensa Belotti a sfatare la maledizione di Empoli - IL TORO SIAMO NOI
Ci pensa Belotti a sfatare la maledizione di Empoli - IL TORO SIAMO NOI
Ci pensa Belotti a sfatare la maledizione di Empoli - IL TORO SIAMO NOI

Ci pensa Belotti a sfatare la maledizione di Empoli

Partita molto noiosa nel primo tempo che si accende nella ripresa con il gol del vantaggio dell’Empoli con Zurkowski. L’espulsione di Verre rianima il Torino che ribalta il risultato con due rigori di Belotti assegnati entrambi per fallo di mano di Stojanovic che dopo il secondo viene espulso per doppia ammonizione. Nell’ultimo minuto di recupero Belotti cala il tris,il Toro non vinceva ad Empoli dal 1984.

All’11’ tiro di Pobega fuori di poco. Dopo mezz’ora senza grosse occasioni è Asllani a provarci con un tiro da fuori che sfiora il palo destro difeso da Berisha. 

Al 54′ clamorosa occasione per Pinamonti che solo davanti al portiere conclude fuori. Al 56′ l’Empoli passa in vantaggio con un tiro da fuori di Zurkowski che non sembra irresistibile ma sul quale Berisha non riesce a intervenire. Al 60′ Verre, autore dell’assist del gol, rovina la sua partita facendosi espellere ingenuamente per un bruttissimo intervento con piede a martello su Pellegri. Al 75′ rigore per il Torino, Stojanovic devia con il braccio una conclusione al volo di Pellegri. Dopo tre minuti di controllo Var il rigore viene confermato e Belotti lo realizzata riportando il risultato in parità. All’87’ episodio molto simile e il Torino si porta in vantaggio: fallo di mano di Stojanovic su tiro di Ricci, nuovo calcio di rigore ancora una volta segnato da Belotti. A seguito del secondo fallo di mano Stojanovic viene espulso. Al 94′ Belotti in contropiede fallisce il 3-1. Al 96′ terzo gol di Belotti su assist di Brekalo.